/ Calcio

Calcio | 11 giugno 2016, 10:02

Alla Colletta inizia "Balon Mundial", il torneo di migranti

Compie 10 anni il torneo di migranti più partecipato d'Europa che prenderà ufficialmente il via oggi pomeriggio presso il campo sintetico della Colletta

Alla Colletta inizia "Balon Mundial", il torneo di migranti

Il torneo di migranti più partecipato d’Europa compie 10 anni e il primo calcio d’inizio sarà dato, oggi, sabato 11 giugno alle 14 sul campo sintetico della Colletta. I primi a scendere in campo saranno gli Africa United e la Polonia e le partite proseguiranno fino al 17 luglio con la finalissima al campo Nebiolo, l’evento è stato posticipato di una settimana, visto che coincide con il periodo del Ramadan.

Oggi l’inaugurazione sarà l’occasione per fare festa con musica e canti. Quali sono le novità e le curiosità dell’edizione 2016? È Tommaso Pozzato, presidente della asd Balon Mundial, a raccontare la nuova avventura: “Quest’anno per la prima volta, complice il gran numero di richieste che sono arrivate, abbiamo introdotto le qualificazioni. Domenica 5 giugno si sono sfidate in due triangolari 6 squadre progetto di richiedenti asilo: IusSoli, VT45, UnitedArisingTeam, MoroTeam (formato dal Coro Moro, i migranti provenienti dalle Valli di Lanzo, che cantano in piemontese), Tornado, AmisdeNicolas (migranti provenienti da Aosta). Saranno presenti al torneo nuovi team: il Gambia con migranti sbarcati negli ultimi 2 anni, Guinea e Mali alla seconda partecipazione, il Pakistan dopo 2 anni di assenza, con una formazione totalmente rinnovata, che sarà per la prima volta un mix tra migranti e studenti del Politecnico. In totale ci saranno 38 squadre maschili e 11 femminili, 1000 atleti e un centinaio di partite, per il momento non ci sarà il cricket che ha esordito nel 2015, mancano le formazioni preparate sulle regole di questo sport. Balon Mundial dal 2017 cambierà formula, l’idea è di renderlo un progetto annuale per coinvolgere più progetti di accoglienza, non limitandosi al solo torneo, ma fare attività sportiva tutto l’anno. All’interno di Balon Mundial non mancherà lo spazio per favorire ulteriormente la socializzazione con “Food Mundial”. Il cibo è strumento di dialogo, confronto e conoscenza, così attorno ai campi della Colletta si alterneranno 7 comunità di migranti che cureranno e gestiranno la parte gastronomica.”

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium