/ Juve

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Juve | martedì 18 ottobre 2016, 22:54

Champions League, Lione-Juventus finisce 0-1

Le parate di Buffon e il gol di Cuadrado valgono i tre punti per la Juventus.

Era stato criticato per l’errore in nazionale e per il gol subito sabato sera, lui aveva detto che avrebbe risposto sul campo e così ha fatto. Buffon salva la squadra con tre interventi strepitosi e permette ai bianconeri di vincere una partita complicatissima. Il gol di Cuadrado è una perla ma senza gli interventi del suo capitano la Juventus questa sera avrebbe fatto parecchia fatica a portare a casa un risultato positivo.



PRIMO TEMPO

Inizio con l’atteggiamento giusto per i ragazzi di Max Allegri. La Juventus mette pressione agli avversari costringendoli ad attendere in undici dietro la linea del pallone. La prima occasione da rete è sul piede di Bonucci che in mischia si vede respingere il tiro. I bianconeri tengono il pallino del gioco e il Pipita inizia a scaldare i guantoni di Lopes con un potente diagonale. Al trentaquattresimo l’episodio più importante della prima frazione di gioco: calcio d’angolo per i francesi, Bonucci trattiene Diakhaby e l’arbitro fischia il rigore. Dal dischetto si presenta un intimorito Lacazette che lascia partire un tiro debole rasoterra, Buffon riesce a respingere e il riisultato rimane in parità. I campioni d’Italia riprendono il controllo del possesso palla e Higuain, sfruttando un bel cross di Dani Alves, impegna ancora il potere francese che respinge in angolo. Il primo tempo si chiude con un cross perfetto Dani Alves che trova Bonucci in mezzo all’area ma, con un colpo di testa, non centra la porta a Lopes battuto.

SECONDO TEMPO



Nessun cambio nell’intervallo, può riprendere il gioco. Al minuto cinquantuno Buffon è costretto ad un intervento straordinario: con un passaggio sbagliato Dani Alves lancia Tolisso che calcia a botta sicura, il pallone viene deviato da un difensore ma il Capitano con un riflesso felino riesce a respingere in controtempo. La partita si fa nervosa e ne paga le conseguenze Lemina rimediando il cartellino rosso per due falli a centrocampo, molto dubbia la decisione dell’arbitro. Invertita completamente l’inerzia del match ora la Juventus è chiamata ad una partita di cuore e grazie ancora ad uno strepitoso intervento del proprio portiere riesce a mantenere la porta inviolata. Minuto settanta fuori Dybala dentro Cuadrado ed è proprio il Colombiano, pochi minuti dopo, a trovare lo spunto vincente: uno contro uno vinto al vertice dell’area, finta di passaggio in mezzo e bolide sul palo del portiere. Lopes battuto, uno a zero. Gli ultimi quindici minuti sono un assalto del Lione e nel recupero Ghezzal prova una conclusione rasoterra ma il pallone esce di poco alla destra di Buffon.

Tre punti importantissimi conquistati con la voglia e con il cuore.

LIONE- JUVENTUS 0-1

 Marcatore: 31' st Cuadrado.

Lione: Lopes; Yanga-Mbiwa (38' st Ghezzal), Nkolou, Diakhaby; Rafael, Darder (18' st Ferri), Gonalons, Tolisso, Morel; Fekir, Lacazette (27' st Cornet). A disp. Gorgelin, Gaspar, Valbuena, Tousart. All. Genesio.

Juventus: Buffon; Barzagli, Bonucci, Evra; Dani Alves (38' st Benatia), Khedira (30' st Sturaro), Lemina, Pjanic, Alex Sandro; Dybala (24' st Cuadrado), Higuain. A disp. Neto, Hernanes, Mattiello, Kean. All. Allegri.

Arbitro: Marciniak.

Giorgio Remuzzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore