/ Altri sport

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Altri sport | sabato 07 gennaio 2017, 19:02

Sci Nordico, tante emozioni nella Pradzalunga di Pragelato

La 25ª edizione dell'appuntamento che apre la stagione dello sci nordico piemontese ha visto le vittorie di Alberto Piasco e Annalisa Prato

Alberto Piasco dello Sci Club Valle Stura e Annalisa Prato dello Sci Club Entracque Alpi Marittime sono i vincitori maschile e femminile della venticinquesima edizione della Pradzalunga-Memorial Pierino Peyrot, primo appuntamento agonistico del 2017 nel calendario regionale piemontese dello sci nordico. La gara delle categorie Seniores, Giovani e Children era una competizione a tecnica classica con partenza in linea, valida per il Campionato Regionale Mass Start e ottimamente organizzata dallo Sci Club Sestriere. Lo staff rodato undici anni orsono in occasione delle gare olimpiche di sci nordico ha lavorato intensamente per preparare un tracciato rivelatosi perfetto. Ben 255  atleti hanno gareggiato con una temperatura che nelle prime ore della mattinata era di -14° alla partenza, con punte di -16°C nella parte bassa del tracciato. A Pragelato si sono dati appuntamento fondisti appartenenti a 19 Sci Club: 15 del Piemonte, due della Valle d'Aosta, uno della Liguria e uno del Friuli. Tra gli iscritti figurava anche il campione del mondo in carica di skiroll Emanuele Becchis (Ski AVIS  Borgo Libertas), che si è piazzato al nono posto assoluto nella 30 km Juniores-Seniores, risultando il settimo dei Seniores. Era presente in veste di coach anche la pluricampionessa olimpica Stefania Belmondo, che a Pragelato è ormai di casa. Com'era facile prevedere, nella classifica delle società è stato netto il dominio dello Sci Club Entraque Alpi Marittime, che ha totalizzato 2089 punti, contro i 1119  dello Sci Club Sestriere e i 709 del Valle Stura. Seguono in classifica gli Sci Club Valle Pesio, Gran San Bernardo, Valle Maira, Prali Val Germanasca, Valchisone Camillo Passet, Ski AVIS Borgo  Libertas, Busca e Valle Ellero.   

Come detto, la Gran Fondo della Valchisone 30 km a tecnica classica è stata vinta dallo Junior Alberto Piasco (Valle Stura), che ha completato i tre giri del tracciato olimpico di Pragelato con il tempo  di 1h,17',41’”,6/10. La sua è stata una gara in rimonta, iniziata  all’ultima delle tre tornate, quando ha ripreso la coppia di testa, formata dai Senior Fabrizio Faggio (Entraque Alpi Marittime) e Vladimir Cuaz (Gran San Bernardo). Alla fine Faggio e Cuaz hanno accusato distacchi rispettivamente di 33” e 57”, 4/10. Piasco ha vinto anche la classifica dei Giovani, infliggendo un distacco di  2',16”,5/10 a Francesco Becchis (Ski AVIS Borgo Libertas) e di  8',22”,3/10 a Lorenzo Mauro (Valle Pesio). Nella classifica dei Senior, dopo Faggio e Cuaz troviamo Manuel Bortolas (Ski Nordico  Torino), staccato di 1',08”,9/10 da Faggio e di 1',41”,9/10 da Piasco.  

Nella categoria Giovani-Seniores femminile si è gareggiato sulla distanza di 15 km e la Junior Annalisa Prato (Entraque Alpi Marittime) ha vinto con il tempo di 50',51”,8/10, staccando di 3',51” la prima delle Seniores, Silvia Rivero (Valle Maira). Terzo posto a 5',27”,9/10  per la seconda delle Juniores, Michela Salvagno (Valle Pesio). La  seconda delle Seniores è Federica Morano (Busca), quarta assoluta a  6',06”,2/10 da Annalisa Prato e a 2',15”,2/10 da Silvia Rivero. La  terza delle Seniores è Maria Dematteis (Valle Varaita), quinta  assoluta. Simone Rinaldi (Valle Stura) ha vinto nella gara sui 15 Km della categoria Under 18 Aspiranti maschile, con il tempo di  42',47”,8/10, staccando di un solo decimo di secondo Lorenzo Michelis (Valle Maira) e di 1',05”,7/10 Xavier Scaiola (Entracque Alpi  Marittime). Elisa Sordello (Ski AVIS Borgo Libertas) ha vinto la gara femminile delle Aspiranti sulla distanza di 10 km, con il tempo di  31',52”,7/10, precedendo per 15”,8/10 Martina Vigna (Entracque Alpi  Marittime) e per 2',40” Francesca Cantonati (Sestriere). Matteo Vegezzi Bossi dello Sci Club Entraque Alpi Marittime è stato il più veloce degli Allievi Under 16, coprendo la distanza di 7,5km in  20',45”,9/10, con distacchi rispettivamente di 6”,1/10 e di 7”,7/10  sui compagni di squadra Francesco Vigna e Stefano Canavese.

Vittoria dello Sci Club Sestriere in campo femminile sulla distanza di 5 Km: Arianna Ribet ha completato il percorso in 15',52”,1/10, staccando di  5”,3/10 Giorgia Salvagno (Valle Pesio) e di 14”,1/10 Benedetta Favilla  (Entracque Alpi Marittime). Nella categoria Ragazzi Under 14 sulla  distanza di 5 Km affermazione di Marco Barale (Entraque Alpi  Marittime), con il tempo di 13',58”,9/10 e con distacchi  rispettivamente di 8/10 e di  13”,4/10 su Martino Carollo  (Entracque  Alpi Marittime) e su Nicolò Garcia (Sestriere). Elisa Gallo (Entraque Alpi Marittime) ha completato il percorso di 4 Km della categoria Ragazzi femminile in 12',27”,7/10, precedendo per 30”,9/10 Martina Giordano (Entracque Alpi Marittime) e per 1',05”,9/10 Irina Daziano  (Valle Pesio). La categoria Under 12 Cuccioli maschile ha gareggiato  sulla distanza di 2,5 Km e ha dominato lo Sci Club Entracque Alpi Marittime, che ha piazzato al primo posto Paolo Barale, con il tempo  di 8',30”,9/10 e con distacchi rispettivamente di 17”,3/10 e di  17”,4/10 suoi compagni di squadra Michele Carollo ed Alberto Rigaudo.  Sci Club Entraque Alpi Marittime al primo posto anche nella gara  femminile, con Giulia Piacenza che ha fermato i cronometri sul tempo  di 8',58”,5/10, con distacchi di 22”,1/10 su Beatrice Laurent (Valchisone Camillo Passet) e di 22”,4/10 su Alessia Peyrot  (Sestriere). Filippo Massimino (Entraque Alpi Marittime) si è imposto tra i Baby Under sulla distanza di 1,5 km, percorsa in 5',25”,1/10, staccando di 4”,7/10 Giacomo Barale (Valle Stura) e di 15”,3/10 Erik  Passet (Sestriere). Luna Forneris (Valle Stura) ha vinto la gara delle Baby in 6',16”,2/10, con un vantaggio di 15”,7/10 su  Giada Ravera  (Entracque Alpi Marittime) e di 20” su Alida Giay (Sestriere). Emile Margueret (Gran San Bernardo) è stato il più veloce dei Super Baby Under 8, coprendo il percorso di un Km in 5',46”,8/10, con un  vantaggio di 16”,2/10 su Mario Einaudi (Valle Maira) e di 20”,1/10 su  Giovanni Vigna (Entracque Alpi Marittime). La gara femminile l'ha vinta Margot Gerbore (Gran  San Bernardo) con il tempo di 6',01”,4/10,  con distacchi di 20”,6/10 su Giulia Ronchail (Sestriere) e di 29”,6/10  su Allegra Grande (Sestriere).

Essendo stato rinviato il Trofeo Codolini, in programma domenica 8 gennaio a Prazzo, il prossimo appuntamento del calendario regionale dello Sci Nordico è il Trofeo Alessio Quaranta, in programma sabato 14 e domenica 15 gennaio ad Entracque.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore