/ Atletica

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Atletica | mercoledì 09 agosto 2017, 08:00

Svelati i nomi dei primi big! A Susa sarà una Stellina davvero mondiale

Le iscrizioni sono aperte

Antonella Confortola alla Stellina 2016 (foto Damiano Benedetto)

A meno di 20 giorni dallo start sotto l’Arco di Augusto di Susa, il Memorial Partigiani Stellina, organizzato dall'Atletica Susa, inizia ad alzare il velo sui suoi protagonisti.

Atleti di livello internazionale e mondiale perché l’appuntamento sarà valido come 5° tappa della Coppa del Mondo di Corsa in Montagna (WMRA World Cup race): Susa segue nell’ordine la Bolognano-Monte Velo ad Arco di Trento (28 maggio), Int. Muttersberglauf a Bludenz (Austria, 4 giugno), La Montée du Grand Ballon a Willer-sur-Thur (Francia, 11 giugno) e il Campionato mondiale di Premana (30 luglio). Dopo le prime quattro prove in testa alla classifica mondiale ci sono l’azzurra Alice Gaggi (La Recastello Radici Group) e l’eritreo Petro Mamu, fresco campione mondiale delle lunghe distanze proprio a Premana domenica scorsa.

E proprio Mamu è uno dei big attesi al via dello Stellina: dopo aver vinto tutte le precedenti prove della Coppa del Mondo, il campione eritreo è a caccia dell’enplein in questa stagione. Per il neo iridato sarà il debutto sui sentieri della Stellina: a dargli battaglia troverà i più forti campioni azzurri, per dare vita ad una sfida che già si annuncia spettacolare sino a Costa Rossa sui sentieri che furono teatro della battaglia partigiana delle Grange Sevine condotta dal Comandante Aldo Laghi, alias Giulio Bolaffi.

Ci sarà così Francesco Puppi (Atl. Valle Brembana), fresca medaglia d’argento ai mondiali di lunghe distanze proprio alle spalle di Mamu. E sarà al via anche il campione europeo in carica, il valdostano Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe) che occupa saldamente il secondo posto nella classifica di Coppa del Mondo. Non mancheranno poi i gemelli Bernard e Martin Dematteis (Corrintime) che, insieme a Chevrier e al trentino Maestri, hanno dato all’Italia l’argento a squadre nel Campionato Mondiale di Premana. Martin è il detentore del record del percorso, per Bernard la sfida con la ricerca del successo alla Stellina è invece ancora aperta. 

I Dematteis sono inoltre i testimonial di SPORT E RESISTENZA, progetto di corsa in montagna sui sentieri partigiani promosso e patrocinato dalla Regione Piemonte e sostenuto dal Comitato Regionale FIDAL Piemonte. 

Al femminile primo nome top svelato è quello della britannica Sarah Tunstall, terza ai recenti campionati mondiali di Premana e vincitrice della Coppa del Mondo nel 2015 quando vinse la Montee du Grand Ballon e Smarna Gora, giunse seconda a Asitzgipfelberglauf e quarta ai mondiali di Betws-y-Coed.

La prova internazionale di domenica 27 agosto avrà un gustoso aperitivo sabato 26 agosto con la terza e ultima prova del Campionato Regionale Giovanile di corsa in montagna, intitolato ad Adriano Aschieris, presidente dell’Atletica Susa e della FIDAL Piemonte scomparso improvvisamente a febbraio. Per i giovani atleti partenza dall’Arco di Augusto e arrivo nella suggestiva cornice del Castello della Contessa Adelaide.

A seguire, alle 17.45 appuntamento da non perdere per la CORRI CON ADRI, 1km in musica, emozioni e amicizia aperta a tutti con ritrovo in Piazza Oddone, sempre nel ricordo di Adriano Aschieris. 

Alle 18.30 sarà ancora il Castello della Contessa Adelaide a fare da cornice alla cerimonia ufficiale di consegna dei pettorali ai top runner.

Domenica 27 agosto, al termine della prova competitiva, alle ore 11.00 circa, manifestazione partigiana a Costa Rossa in ricordo della battaglia delle Grange Sevine.

Ricordiamo che lo Stellina, che attraversa i territori di Susa, Mompantero, Venaus, Novalesa, prevede tre differenti percorsi:

  • Juniores femminili: partenza da Susa (Arco di Augusto) – arrivo in località Braida (3750 mt. – dislivello +290/- 30 mt)
  • Juniores maschili: partenza da Braida – arrivo a Costa Rossa (mt. 7280 – dislivello + 1155 mt)
  • Pro/Sen/Sen Master maschili e femminili: partenza da Susa (Arco di Augusto) – arrivo a Costa Rossa (11030 mt – dislivello + 1450 / – 35 mt)


Le iscrizioni sono aperte. Per i tesserati FIDAL entro e non oltre le ore 24 di giovedì 24 agosto direttamente dal servizio on-line della propria Società o, eccezionalmente, a: sigma.piemonte@fidal.it Iscrizioni sul posto anche sino al giorno della gara. 

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore