/ Juve

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Juve | giovedì 10 agosto 2017, 17:19

Juventus, la squadra femminile si presenta: "Vogliamo puntare subito ai vertici"

Svelato ufficialmente quest'oggi il progetto del club bianconero riguardante la Prima Squadra femminile: ambizioni e fiducia nelle parole dell'allenatrice Rita Guarino e del responsabile Stefano Braghin

Rita Guarino

È stata presentata ufficialmente oggi la Juventus femminile, team che dalla prossima stagione parteciperà al campionato di Serie A con ambizioni di successo nemmeno troppo velate. A guidare la squadra (che prenderà parte alla massima serie grazie al titolo sportivo rilevato dal Cuneo: ndr) sarà la torinese Rita Guarino, che proprio quest'oggi è intervenuta in conferenza stampa assieme a Stefano Braghin, responsabile della sezione femminile del club bianconero.

"Il calcio femminile ha margini immensi e tantissime appassionate - ha dichiarato Braghin, svelando i progetti della società -   il nostro obiettivo è quello di colmare al più presto il gap con i club già rodati all’estero, grazie anche alle nostre strutture e alla nostra organizzazione di altissimo livello. Modelli di riferimento? Non ne abbiamo, siamo la Juve: la nostra abitudine è quella di essere un modello, più che seguire quelli altrui".

Decisamente ambiziosa è anche l'allenatrice Rita Guarino che vanta un passato alla guida tecnica della Nazionale italiana Under 17 femminile ed un curriculum come calciatrice arricchito da ben 99 presenze in maglia azzurra: "Vogliamo puntare da subito ai vertici in Italia: stiamo allestendo la squadra ed è importante creare prima il gruppo, poi penseremo al campo. Ringrazio la società per aver creduto in me, sono fiera e orgogliosa di far parte di questa nuova avventura. La società crede nel calcio femminile e lo sta dimostrando allestendo sin dall'inizio un'ottima rosa con giocatrici d’esperienza e giovani di grande talento. La mia filosofia di gioco? Un calcio d’attacco, veloce e tecnico".

Entusiasmo e fiducia dunque per una compagine che potrà contare su nomi importanti come le azzurre Laura Giuliani (portiere), Sara Gama (difensore) e Martina Rosucci (centrocampista); o come la finlandese Tuija Hyryynen (difensore). L'esordio ufficiale della nuova Juventus femminile è in programma il prossimo 27 agosto, in Coppa Italia, contro il Torino. Subito un derby per dare il là ad un'avventura da cui la società bianconera conta di ricevere diverse soddisfazioni: non a caso, la caccia alla Fiorentina campione d'Italia è già partita.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore