/ Motori

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Motori | martedì 10 ottobre 2017, 16:59

Il team studentesco 2WheelsPoliTO sul podio del campionato italiano di velocità

Ottimo secondo posto per il team studentesco, che ha ceduto la testa della classifica generale per soli 3 punti nella classe Premoto3 solo all’ultima giornata del campionato

Foto Marco Savino

Quello che si è appena concluso è stato un campionato straordinario per il team a due ruote del Politecnico di Torino, 2WheelsPoliTO: il team studentesco ha chiuso la stagione di gare del Campionato Italiano di Velocità al secondo posto nella classe Premoto3, cedendo la testa della classifica generale per soli 3 punti all’ultima giornata di competizioni.

Infatti il team, che l’anno scorso ha vinto la competizione internazionale Motostudent, anche quest’anno come nei due anni precedenti prende parte, grazie al supporto della Federazione Motociclistica Italiana, al Campionato Italiano di Velocità, il massimo campionato motociclistico italiano di velocità su pista, nella classe Premoto3 con una moto di cilindrata 250 cc a 4 tempi.

Nel weekend appena concluso si sono svolti gli ultimi due round (11-12) del campionato presso l’autodromo di Vallelunga e il team di studenti del Politecnico di Torino ha sfiorato un’impresa storica. Per soli 3 punti, dopo una stagione di 12 gare, ha dovuto cedere la vittoria del campionato, classificandosi in seconda posizione. Il pilota del team Thomas Brianti ha dato vita nell’ultima gara ad un duello entusiasmante sul diretto concorrente, Pasquale Alfano, che ha tenuto col fiato sospeso tutti gli spettatori. Alla fine l’ha spuntata Alfano (2° al traguardo) rispetto a Thomas (3° al traguardo). Dopo 12 gare, sono solo 3 i punti di distacco tra i due piloti, che si sono rivelati i più forti e competitivi.

Un particolare merito va ai ragazzi del Politecnico che, quest’anno, hanno realizzato un motociclo completamente nuovo dai contenuti tecnici elevatissimi e diventato oggi l’oggetto del desiderio della categoria. Nonostante il progetto sia recente e sia l’unico del campionato interamente realizzato da studenti universitari, la moto del Politecnico e il pilota Thomas Brianti si sono rivelati i più affidabili del Campionato:  sempre al traguardo in tutti gli appuntamenti, con 8 podi e una vittoria a Misano nel 3° round. È la prima volta che un team universitario raggiunge un obiettivo simile in una competizione semi-professionistica come il Campionato Italiano di Velocità.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore