/ Altri sport

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Altri sport | mercoledì 11 ottobre 2017, 19:15

Duecento tra sindaci, campioni, personaggi e autorità per il "Cammino degli Stati Generali dello Sport"

Il Consiglio Regionale del Piemonte ha dato il via, stamattina al Conservatorio, agli Stati generali dello sport e del benessere. Presenti testimonial dallo sport, dalla politica, dal mondo dello spettacolo

Un evento per parlare dell'importanza di fare sport, mangiare consapevolemente, dare importanza al proprio benessere. Ma anche per istruire chi questi valori li dovrà trasmettere alle persone.

Oltre duecento sindaci, autorità, rappresentanti delle categorie, dell’associazionismo e delle organizzazioni sindacali, del mondo della scuola e dell’informazione piemontesi si sono trovati questa mattina al Conservartorio "Giuseppe Verdi" di Torino per la seconda tappa dell'evento  il “Cammino degli Stati Generali dello Sport e del Benessere”. L'obiettivo? Assumere un ruolo da protagonisti nel comunicare e realizzare progetti di salute, promuovendo tra le persone i corretti stili di vita.

Molti i tesimonial presenti. Dal rettore dell'Università degli Studi di Torino, Gianmaria Ajani, a Giampiero Gabotto, consigliere delegato della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, dall'attore Arturo Brachetti alla conduttrice televisiva Cristina Chiabotto, dal direttore generale del Torino Fc, Antonio Comi agli ex calciatori Ciro Ferrara e Renato Zaccarelli. C'erano la dirigente dell’ospedale Molinette di Torino, Etta Finocchiaro, i cabarettisti Marco (Amerio) e Mauro (Mangone) e l’attore Luca Argentero.

"Tutti i testimonial sono importanti – ha spiegato il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Mauro Laus, tra i principali organizzatori dell'evento –, perchè mettono volontariamente la loro notorietà a disposizione della comunità e in particolare, oggi, di questa campagna".

Che viaggia anche sui social network. Dove sono disponibili  le immagini della campagna sociale sui corretti stili di vita, proiettate oggi durante l'evento.

Ha concluso Laus: "La campagna sui social, condotta prevalentemente sul canale Instagram dell’Assemblea e caratterizzata dall’hashtag #contagiatidibenessere, vuol mandare un messaggio chiaro: dobbiamo tutti farci contagiare dal benessere, cercando a nostra volta di contagiare gli altri".

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore