/ Basket

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Basket | mercoledì 11 ottobre 2017, 07:30

Basket, Fiat Torino: appuntamento con la storia. Dopo 30 anni i gialloblù tornano in Europa

Tutto pronto per l'esordio europeo, contro Zagabria, della Fiat Torino di Antonio Forni e Luca Banchi; la partita sarà visibile in diretta su Eurosport, ore 19.45

11 gennaio 1987. Nell’ultima partita - del gruppo A - dei quarti di finale della Coppa Korac, la Berloni Torino vince in casa contro la corazzata KK Partizan Belgrado (91-90). Miglior marcatore per i gialloblù è Bill Garnett di Kansas City con 20 punti, doppia cifra anche per Carlo Della Valle, che arriva a quota 13. In panchina siede Federico Danna, subentrato a dicembre a coach De Sisti.

30 anni, 8 mesi e 13 giorni da quella partita, Torino torna in Europa. Lo fa in una competizione “nuova”, l’Eurocup - fondata nel 2002 -, grazie ad una wildcard ricevuta in giugno e contro una squadra che - come il Partizan - è tutt’altro che facile da affrontare: il Cedevita Zagabria.

Il Cedevita è il padrone assoluto del campionato Croato: negli ultimi quattro anni hanno vinto quattro volte il campionato e quatto volte la Coppa di Croazia - più una vinta nel 2012 -, inoltre hanno alzato al cielo la Supercoppa Croata due volte negli ultimi sei anni, nel 2011 e nel 2014. Zagabria, che fino alla scorsa stagione aveva Gianmarco Pozzecco come assistant coach, ha anche una discreta esperienze europea, avendo partecipato negli ultimi setti anni 4 volte all’Eurocup - con un terzo posto nel 2010/2011 - e tre volte all’Eurolega.

Domani [oggi n.d.r.] inizierà la nostra avventura europea e farlo in un parquet così prestigioso come quello della Drazen Petrovic Arena di Zagabria amplifica ancora di più l’euforia dell’esordio. - commenta coach Banchi - Per Torino questa gara segna il ritorno in Coppa dopo 31 anni ma nonostante troveremo di fronte avversari di grande caratura a cominciare dal Cedevita Zagabria desideriamo fortemente metterci alla prova in un contesto nuovo per molti ma così stimolate e competitivo. L’avversario di domani sera potrà certamente godere della maggior esperienza europea, del fattore campo e di aver già disputato ben 7 gare ufficiali impreziosite dal recente successo in Supercoppa di Aba League”.

Osservati speciali del match sono i tre americani, Will Cherry - playmaker con alcune presenze ai Cavs -, Kevin Murphy - quarantasettesima scelta al Draft NBA 2012 - e Demetris Nichols giocatore esperto con un passato tra top club NBA - Cleveland, Chicago e New York - ed europei, come CSKA e Panathinaikos.

A Torino, comunque, non manca la sua dose di esperienza: partendo dai due titoli NBA del nuovo beniamino gialloblù, Sasha Vujacic, già fondamentale per la squadra di Banchi, passando per Trevor Mbakwe, uno che di esperienza Europea - accumulata tra Bamberg, Zenit S. Pietroburgo e Maccabi - ne ha da vendere, fino ad arrivare ad Andre Jones che, l’anno scorso proprio in Eurocup con la maglia del Prievidza, ha realizzato  14.1 punti, 3.9 rimbalzi e 4 assist, con quasi il 60% di tiro da 3.

Sono certo che lotteremo - ha concluso Banchi - per dimostrarci all’altezza di una squadra così competitiva e ben attrezzata”.

Palla a due alle 19.45, diretta TV su Eurosport.

Salvatore Macheda

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore