/ Basket

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Basket | giovedì 12 ottobre 2017, 00:01

Basket, la Fiat Torino convince anche in Europa: battuta Zagabria

Arrivano i primi due punti in Eurocup per gli uomini di Banchi

Inizia con il piede giusto la nuova avventura europea della Fiat Torino, che sul campo avversario della Cedevita Zagabria si impone per 83-86. I gialloblù amministrano bene per tre quarti, andando sotto solo nel secondo. Grandi prestazioni di Mbakwe, 20 punti e 5 rimbalzi, e Lamar Patterson, 15 punti 7 rimbalzi e 6 assist; in doppia cifra anche Garrett e Iannuzzi con rispettivamente 17 e 12 punti.

CRONACA

Parte forte Torino per il ritorno nell’Europa che conta e, dopo i primi tre punti dei croati, Vujacic, Patterson e Mbakwe portano la Fiat a +3 (3-6). I croati attaccano con ordine, ma la difesa della Fiat è attenta e a metà del primo quarto i gialloblù segnano il +6 (6-13). Sul finale un parziale di 7-0 per Zagabria porta i padroni di casa in vantaggio a 10’’ dalla fine, ma Mazzola sullo scadere piazza la tripla che chiude il primo quarto e segna il +1 dei suoi (17-18).

Murphy in avvio di seconda frazione piazza la tripla del nuovo vantaggio, Mazzola prova a ripetersi da dietro l’arco, ma l’errore apre la strada ai padroni di casa che si portano a +4 (22-18). Mazzola non si da per vinto e al secondo tentativo riesci a piazzare una tripla, ma è pronta la risposta di Ukic. Iannuzzi accorcia le distanze, ma un mini break (5-0) dei croati, spedisce la Fiat a -8 e costringe coach Banchi al timeout. Torino ancora in difficoltà finisce a -12 (37-25), coach Banchi chiama un secondo timeout, che questa volta sembra sorbire l’effetto desiderato: Patterson e Garrett prendono la squadra per mano e riescono a ridurre lo svantaggio, chiudendo il primo tempo sul 47-39.

Servono 6’ del secondo tempo a Torino per riportarsi in vantaggio, ma i giocatori di Banchi ci arrivano in maniera tutt’altro che banale: alley-oop firmato Patterson-Mbakwe e Torino segna il +1 (55-56). Nel finale di frazione Torino prova a prendere il largo, ma la tripla incredibile di Ukic  porta i croati a -1 con un tempo ancora da giocare.

Grande equilibrio nell’ultimo quarto, con la Fiat sempre in testa e Zagabria brava a non perdere contatto con gli ospiti, rimanendo sempre in partita. A 10’’ dalla fine dopo che il centro di Nichols aveva ridotto il gap di Zagabria a soli 2 punti, fondamentale giocata di Washington che, dopo la palla persa da Diante Garrett, costringe Cherry al fallo in attacco. I liberi successivi di Vujacic a 5’ dalla fine ristabiliscono il +4 e regalano la prima vittoria Europea dopo oltre trent’anni alla Fiat Torino.

TABELLINO

CEDEVITA ZAGABRIA: Ukic 9, Kruslin 12, Johnson 2, Katic n.e., Bajo n.e., Nichols 17, Slavica, Zganec 2, Musa 11, Cherry 8, Stipanovic 15, Murphy 7 All. Zdovc

FIAT TORINO: Garrett 17, Parente n.e., Vujacic 9, Poeta, Stephens, Patterson 15, Washington 8, Okeke, Jones, Mazzola 5, Mbakwe 20, Iannuzzi 12 All. Banchi

Salvatore Macheda

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore