/ Motori

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Motori | giovedì 12 ottobre 2017, 17:05

Il “Rally del rubinetto” chiude la Coppa Italia di 1^ Zona

Alessandro Gino con il titolo già in tasca non sarà al via della gara. Sette Wrc al via per un week-end che promette spettacolo. Nel “Montepremi Organizzatori” Davide Riccio tenta lo scatto finale per il 2° posto

AlessandroGino impegnato nel Rally della Lanterna

Il Rally Valli Cuneesi ha emesso il verdetto più atteso con la conferma di Alessandro Gino come autentico mattatore della stagione tricolore di zona.

L’imprenditore di Cuneo ha infatti monopolizzato i primi tre appuntamenti vale a dire: Alba, Lanterna centrando sulle strade amiche della Val Maira quella consacrazione definitiva e assolutamente meritata. Conquistato l’obiettivo, il giovane pilota Ford può permettersi di osservare l’utima sfida comodamente seduto in poltrona.

Ma non per questo il 24° “Rally del Rubinetto” confezionato come sempre in modo impeccabile dalla Pentathlon Motor Team e dalla New Turbomark ha perso la sua proverbiale attrazione. A tenere alto l’interesse un elenco iscritti di grande qualità dove non mancano i “senatori” di questa gara con i vari Uzzeni, Dissegna, Pettenuzzo.

Senza contare che per la vittoria assoluta a questi si aggiungono Miele,Caffoni vincitore delle ultime due edizioni, Patera, Vallivero, tanto per citarne alcuni.

Insomma, un “Rally del Rubinetto” che non dimentica le sue tradizioni e che si appresta a chiudere in modo decisamente frizzante la Coppa Italia di Zona. A dare ulteriore verve ci penserà l’ultimo impegno del “Montepremi Organizzatori” che sulle impegnative strade novaresi dovrà fornire gli ultimi verdetti.

La vittoria assoluta già ottenuta da Alessandro Gino non oscura l’interesse per questa inziativa nata nel 2017 per iniziativa dei promoter delle competizioni inserite nel calendario di Coppa in 1^ Zona. Davide Riccio avrà il compito di confermare il secondo posto alle spalle di Gino. Riccio dovrà guardarsi soprattutto da Aragno, Torchio, Biggi e Vallivero visto che Giordano, suo avversario più vicino non sarà al via.

Nei raggruppamenti Torchio ha la possibilità inoltre di chiudere il discorso nel 4° mentre l’assenza del ligure Pulvirenti può permettere a Carlo Camere di compiere il guizzo decisivo nel raggruppamento 3. Sfida interessante invece nel 5° con Gobbin e Bizzini entrambi al via. Riccio potrebbe chiudere a suo favore la classifica riservata ai clienti Michelin che vede nel Raggruppamento 1 il valenzano in vantaggio su Torchio di dodici punti, quattro lunghezze in meno di Aragno che contende al leader anche il successo nel raggruppamento 2. Carlo Camere potrebbe invece sfruttare l’assenza di Garziano per conquistare il successo nel raggruppamento 3 mentre Torchio con tre vittorie è il potenziale padrone del raggruppanento 4.

News e classifiche su: www.coppaitaliazona1.it

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore