/ Altri sport

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Altri sport | mercoledì 18 ottobre 2017, 14:59

Esordio impossibile per un buon Rivoli Rugby con il Cus Torino

Prima meta di Jd Ventrice, poi trasformata da Andrea Reginato

Sabato 14 ottobre i ragazzi di Younes Berkaoui e Matteo Caravario entrano in campo per la prima partita di stagione contro il Cus schierando Andrea Reginato, Serse Rossi, Gabriele Schiavo, Jd Ventrice, Marco Campione, Daniel Padovan, Leandro Ferrari, Filippo Sampò, Federico Verace, Alberto Pittatore, Lorenzo Roi, Jacopo Incoli, Riccardo Scaturro, Marco Carazita e Davide Lai.

La formazione entra in campo con buona concentrazione: tutti sanno quanto sia difficile contrastare il Cus Torino.

Anche se è la partita di esordio, i ragazzi si amalgamano bene, i vecchi supportano i nuovi innesti e i nuovi ce la mettono tutta per essere all’altezza.

La tecnica del Cus Torino è decisamente superiore, la palla viene fatta volare velocemente e continuativamente costringendo il Rivoli a giocare il primo tempo perennemente in difesa senza mai vedere la metà campo avversaria e subendo diverse mete, tutte trasformate.

Dopo la pausa la squadra rientra in campo ricca dei propri errori. Con meno individualismi e più gioco di squadra finalmente anche il Rivoli riesce ad attaccare. Cresce l’intesa e nascono ottimi spunti. Uno di questi si conclude con la meta segnata da Ventrice, classe 2005, e trasformata da Reginato, classe 2004.

La partita finisce 38 a 7 per il Cus Torino, sconfitti nel punteggio ma per nulla nell’orgoglio. I ragazzi hanno giocato 50 minuti con grinta e senza mai risparmiarsi.

 

Foto Di Nardo, Ferrari

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore