/ Atletica

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Atletica | lunedì 13 novembre 2017, 18:03

L’Olimpiatletica chiude in bellezza un grande anno

Riu e Andronico protagonisti ad Avigliana. Ottime prestazioni di squadra e grandi piazzamenti per Elisabetta Cason, Osvaldo Giorgi

Ultima gara sociale della stagione 2018 ad Avigliana per la “16° edizione della StraAvigliana classica di 10 km e in contemporanea la 7° edizione della Maratonina di Avigliana mezza maratona di 21,097 km”. L’ultimo sforzo stagionale degli atleti giallo neri di Settimo ha dimostrato ancora una volta la forza della squadra, trascinata da un grandissimo Andrea Riu che chiude una stagione ricca di successi vincendo ancora una volta la sua categoria nella Maratonina e giungendo all’ottavo posto assoluto, e seguito a poca distanza da un eccellente Andronico Gilles anch’egli vincitore della sua categoria nella Maratonina e tredicesimo assoluto. Un grande ritorno alle gare è stato quello di Rita Urbano, dopo un anno ha corso i 21,097 km ad Avigliana con un’ottimo piazzamento.

Nella StraAvigliana una prestazione di livello assoluto per Osvaldo Giorgi secondo nella categoria M75 così come Elisabetta Cason anch’essa 2°nella categoria F50, che chiude un’ottima stagione corsa ad altissimi livelli e dimostrandosi una delle più forti atlete piemontesi di categoria. Bone prove per Cesare Montanari giunto 6° di categoria così come Piero Iacovelli, ma nel complesso tutta la squadra ha corso molto bene a cominciare con Giovanni Scalzo, Massimo Crivello, Fabrizio Bellagamba, Simone Volpatto, Alessandro Visentin, Giovanni Argentino, Valter Petruccioli, Francesco Merandi.

La squadrra femminile si è ottimamente comportata con buoni piazzamenti di Simonetta Giordano, Maria Vitetta, Francesca De Simone, Agnese Lilliu e Lucia Azzolina.

Olimpiatletica rappresentata anche in Trentino Alto Adige con la buona prova di Paolo Minghetti e Simona Chiara impegnati a Riva del Garda per la Trentino Garda 10 km una classica abbianta alla mezza maratona con oltre 5.000 partecipanti.

Come tutti i fine stagione è tempo di bilanci e grande soddisfazione esprime il Presidente Michele Iacovellisono e siamo molto soddisfatti della nostra stagione, per il terzo anno consecutivo ci siamo confermati nel mese di marzo in provincia di Reggio Emilia come vice campioni italiani di corsa campestre e abbiamo centrato numerose vittorie sia individuali che di società, oltre all’organizzazione dell’OlimpiaCross una gara importante che ha ormai raggiunto un livello di partecipazione e di qualità dei partecipanti di assoluto livello che quest’anno ha toccato oltre 450 iscritti” prosegue Iacovelli anche sulle competizioni su strada ci siamo contraddistinti per vittorie e ottime prestazioni sia individuali che di società. Questa’anno abbiamo partecipato a numerose Maratone tra cui Roma, Torino e con 3 atleti a New York, oltre ad altre gare altrettanto importanti anche se meno prestigiose” conclude Iacovelliuna grande stagione non solo a livello sportivo ma anche e soprattutto come crescita di società, dive ormai ci siamo consolidati con circa 100 iscritti e abbiamo un settore giovanile che muove i primi passi, nonostante la mancanza di strutture per poter allenare i ragazzi. Comunque sono orgogliose del percorso che Olimpiatletica ha fatto e sono altrettanto sicuro che che in futuro non potremo che migliorare”

Anche il vice Presidente Maria Congiu esprime soddisfazione per la stagione appena conclusa “una grande stagione, un gruppo coeso che non ottiene solo risultati sportivi ma dimostra coesione ed amicizia all’insegna dello sport. Quest’anno, finalmente dopo 3 anni il Comune ci ha concesso l’utilizzo della pista di atletica anche se limitata agli adulti…” conclude Congiu “un ringraziamento particolare a tutto il Direttivo per il grande impegno e lavoro costante nei confronti della società, adesso ci prepariamo per una prossima entusiasmante stagione sportiva.”

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore