/ Calcio

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Calcio | lunedì 13 novembre 2017, 08:20

Supermarket Rivoli: Pinerolo e Alpignano tentano Grancitelli, La Pianese chiama Pantaleo, il Settimo prova con Piroli. E Saracino (Gassino) è libero

In uscita da via Isonzo a Rivoli diversi giocatori. E il mercato si avvicina...

Grancitelli, Pantaleo, Piroli e Saracino

Tre settimane alla riapertura del mercato. Il Rivoli (allontanamento dei più esperti a metà ottobre) ha già molto da offrire in uscita alle rivali di Eccellenza e non solo.

Sul centrale Claudio Grancitelli, ex Canavese, Casale, Ivrea Pro Vercelli, Chieri, Villalvernia, ProSettimoEureka e Pinerolo tra C1, C2 e D, si è fiondato di nuovo il Pinerolo di Pino Di Leone, dove tra l'altro Grancitelli si sta già allenando. Una situazione comoda per l'ex Rivoli, che abita proprio a Pinerolo, ma nulla è ancora deciso visto il pressing di Lucento, Pont Donnaz e Alpignano e molte situazioni nuove che potrebbero costruirsi nelle prossime settimane sulla base degli sviluppi delle classifiche (e in più ottimi legami con mister Nisticò, oggi ancora fermo ma domani...). In ogni caso Grancitelli, come gli altri giocatori del Rivoli in uscita, essendo ancora tesserato in via Isonzo dovrà comunicare prima con la sua società.

E' sul mercato anche Salvatore Pantaleo, talentuoso regista e trequartista che a differenza di Grancitelli ha vissuto l'era-Scozzaro anche con la maglia del Brandizzo. Tra i contatti ci sono quelli con Lucento, Pianese e San Mauro.

C'è poi bomber Fabio Piroli, ex Torino, Taranto, Valle di Sangro, Villafranca Veronese, Novese, Imperia, Castiglione delle Stiviere, Pinerolo, Brandizzo e Rivoli, anche lui tra serie C e D. Lo ha cercato mezzo Piemonte, ma è forte l'interesse del Settimo tra i tanti club. Oggi un appuntamento col Rivoli, "poi si vedrà..." dice il bomber.

Curiosa, poi, la storia di un altro bomber, Gabriele Saracino. L'ex Settimo e Nolese in Eccellenza, è passato dai quattro anni a Borgaro (2 campionati vinti + Coppa), dal trionfo a Villeneuve, dal ritorno a Borgaro, dai 25 gol nell'Alpignano dei record beffato sul traguardo dal Bsr Grugliasco, dal Brandizzo e dal San Mauro (altri due campionati vinti). Col Gassino, però, incredibilmente ha giocato soltanto un'amichevole per poi infortunarsi. Ora è sul mercato e sarà un'ottima soluzione per molti club.

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore