/ Altri sport

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Altri sport | mercoledì 15 novembre 2017, 12:02

Coppa del Mondo Indoor, splendido oro per Matteo Fissore

Dopo i tre argenti del 2013, 2015 e 2016 e dopo il titolo del 2014, “Fix” è tornato sul gradino più alto del podio nella gara dell'arco olimpico, seguito dal britannico Patrick Houston, argento, e dall'altro azzurro Massimiliano Mandia, bronzo

Matteo Fissore

Per la quinta stagione consecutiva Matteo Fissore conquista una medaglia nella prima tappa di Coppa del Mondo Indoor, tradizionalmente in programma a Marrakesh. Dopo i tre argenti del 2013, 2015 e 2016 e dopo il titolo del 2014, “Fix” è tornato sul gradino più alto del podio nella gara dell'arco olimpico, seguito dal britannico Patrick Houston, argento, e dall'altro azzurro Massimiliano Mandia, bronzo. Quarto al termine delle 60 frecce di qualifica con il punteggio di 579, a partire dagli ottavi di finale Matteo ha superato 6-2 il britannico Alex Smith, 6-4 il francese Eric Libert, 6-4 Massimiliano Mandia e 6-2 in finale il britannico Patrick Houston. Il 31enne arciere originario di Fossano e da quest'anno tesserato per l'ANPS - Associazione Nazionale Polizia di Stato ha dimostrato una volta di più di trovarsi a proprio agio nelle gare al coperto, confermandosi sul podio per la quinta volta consecutiva nella città marocchina. Nel suo palmares a livello indoor spiccano anche l'argento e il bronzo conquistati rispettivamente nel 2014 e nel 2012 nelle finali di Coppa del Mondo di Las Vegas.

Per quanto riguarda l'arco olimpico è da segnalare la buona prova di Marco Morello, arciere torinese classe 1992 tesserato per Aeronautica Militare e Iuvenilia. Marco si è fermato ai quarti contro il finalista Patrick Huston, dopo aver piegato 6-4 il francese Jocelyn De Grandis. In precedenza aveva concluso la qualifica al settimo posto con 572 punti. Nell'arco olimpico l'Italia ha raccolto una terza medaglia grazie a Claudia Mandia, sorella del già citato Massimiliano e anche lei sul terzo gradino del podio.

Nel compound i migliori risultati piemontesi sono di Irene Franchini (Fiamme Azzurre/Arcieri delle Alpi), fermata ai quarti allo shoot off dall'americana Cassidy Cox, di Alessia Foglio (Arcieri delle Alpi), bloccata agli ottavi dalla stessa Cox, e del compagno di squadra Antonio Pompeo, superato agli ottavi dall'altro azzurro Alberto Simonelli.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore