/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | lunedì 11 dicembre 2017, 12:00

La Crocetta vince 79 a 55 il derby in casa della 5Pari

In risposta alla vittoria di Domo ad Alessandria e tenendosi così da sola e sempre imbattuta (9 su 9) in vetta al campionato di serie C Gold

Immagine di repertorio tratta dal sito della 5 Pari

Due quarti di grande sostanza, altri due di controllo.

La Crocetta passa oltre anche al derby esterno con la 5 Pari e risponde alla vittoria di Domo ad Alessandria tenendosi da sola e sempre imbattuta (9 su 9) in vetta al campionato di serie C Gold.
Partenza al rallentatore alla Moncrivello: 2-2 al 3’. Conti porta per due volte la Crocetta sul +4, Vetrone ribalta il punteggio sul 10-8.

I padroni di casa ci provano parecchio da fuori, senza grandi esiti (1 su 10 lo score iniziale da tre punti); più ragionato e coinvolgente il gioco offensivo dei salesiani, che tagliano dentro con Conti e Gioria e riprendono il comando: da un recupero di Gioria nasce l’azione del 13-15 di Bergese al 9’.
Sullo slancio i gialloverdi fanno il vuoto: giocata da tre punti di Giordana, Conti chiude il primo quarto e apre il secondo in avvicinamento, la 5 Pari continua a non trovare continuità offensiva e in difesa paga ancora pegno dentro all’area: Bergese appoggia alla tabella i due del 16-24 all’11.
Oltre che dalle produttive giocate in attacco, i salesiani marchiano il momento del match con una fase arretrata di grandissima intensità e applicazione: i biancoverdi di casa sono costretti a forzature dal perimetro e, indotti alla frequenti perse, scivolano ancora all’indietro.

Nei primi 4 minuti e mezzo del secondo periodo la 5 Pari segna appena due liberi con Vetrone e incassa un nuovo break: i canestri che portano i salesiani oltre la decina sono dei giovani Pozzato e Cibrario (tripla), a chiudere lo strappo da 0-9 ci pensa ancora Bergese: 16-31.

Tuninetto sblocca la Cinque, ma il suo canestro è solo un palliativo: Pozzetto colpisce per 3 volte di fila, poi dopo l’ennesima persa dei padroni di casa, è Gioria da tre a chiudere un altro allungo da 0-9: 18-40.

Non paga, la Crocetta va oltre con tre di Ceccarelli e un’entrata di Arese: 20-45 al 17’.
Dopo un tiro pesante di Murta, la 5 Pari cambia difesa e nei due minuti che portano all’intervallo gli ospiti non segnano più.

Il silenzio offensivo dei salesiani si prolunga soltanto per un altro minuto, il primo della ripresa: canestro-e-fallo subito con libero a segno di Conti e vantaggio che ritocca il +23 sul 25-48.
Gioria sistema l’asticella ancora più in alto su assist di capitan Ceccarelli poco dopo due liberi sbagliati da Raiteri: 27-52 al 24’.

Lo stesso Gioria sigla con un tap-in il massimo scarto del match al 27’: 33-59.
Nei due minuti che precedono la mezzora, sulle ampie rotazioni salesiane, la 5 Pari torna sotto quota 20: 41-59.

Intorno al 35’ il distacco scende a 16 unità complice un antisportivo a Giordana su Canepa.
Gli ospiti però non danno corda e ripartono forte, con il 2000 Leone che festeggia il debutto in C mettendo a referto gli ultimi 5 punti crocettini dell’incontro.

5 PARI-BASKET DON BOSCO CROCETTA 55-79

Parziali: 14-20, 23-45, 41-61

5 PARI: Murta 13, Raiteri, Quaranta 6, Sacco 6, Vetrone 14, Nacci, Tuninetto 10, Quaglia, Cervellin, Pepino 4, Canepa 2, Abrate. All. Rossin.

CROCETTA: Pozzetti 9, Gioria 18, Ceccarelli 7, Conti 16, Giusto, Giordana 4, Arese 4, Leone 5, Bergese 7, Cibrario 7, Bonadio, Pozzato 2. All. Arioli.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore