/ Ciclismo

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Ciclismo | martedì 12 dicembre 2017, 12:00

Ciclocross: 3 vittorie e 7 podi Piemontesi al Master Cross e Giro d’Italia

Gabriel Fede a Faè, Marco Betteo a Gorizia e Gioele Solenne a Sassuolo

E’ stato un fine settimana brillante per gli atleti piemontesi impegnati nelle tre gare del fine settimana. Il calendario impietoso a messo in fila tre prove di rilievo per i top rider nazionali: venerdì 8 e sabato 9 le due gare internazionali del Master Cross rispettivamente a Faè (Tv) e Gorizia e domenica 10 il Giro d’Italia a Sassuolo. Dalla pioggia, al fango, all’asciutto per alcuni piemontesi tre giornate di gare massacranti ma dense di soddisfazioni.

Andiamo per ordine: venerdì 8 sullo storico percorso del Ciclocross del Ponte di Faè, 3a prova del Master Cross, gli atleti si sono trovati di fronte alle classiche condizioni invernali: fango, freddo e pioggia. Nella gara riservata agli allievi grande prova del cuneese Gabriel Fede (Cadrezzate-Guerciotti) vittoria e maglia di leader del trofeo, bene anche Gioele Solenne di Favria (Team Bramati) giunto quinto al traguardo. Tra gli juniores da sottolineare la prova di Luca Pescarmona sesto e Marco Pavan nono entrambi della Cadrezzate-Guerciotti e tra le donne open Nicole Fede (Valcar-Pbm) è settima assoluta ma prima junior e leader della classifica della categoria. Tra gli esordienti maschi Marco Betteo (Riverosse) è 10° , Martina Sanfilippo (Nonese) 10a tra le donne e Carlotta Borello (Nonese) 9a tra le allieve.

Nella giornata seguente, sabato 9, gli atleti si sono spostati a Gorizia per la 4a prova del Master Cross internazionale. Il percorso realizzato all’interno del Parco Piuma è caratterizzato da notevoli e impegnativi dislivelli resi ancor più complicati dal fango che ha costretto gli atleti a percorrere lunghi tratti bici a spalle, condizioni che hanno messo a dura prova i corridori soprattutto quelli già affaticati dal giorno prima. Le prime soddisfazioni arrivano subito dalla prova riservata alla categoria esordienti dove Marco Batteo (Riverosse) vince sorprendendo tutti. Nella gara degli allievi Gabriel Fede (Cadrezzate-Guerciotti) sale sul secondo gradino del podio, a fianco a lui sul gradino più basso Gioele Solenne (Team Bramati). Tra gli juniores i due atleti della Cadrezzate-Guerciotti, il cuorgnatese Luca Pescarmona e Rivolese Marco Pavan si distinguono rispettivamente con un 6° e 10° posto e tra le donne open la cuneese Nicole Fede è 10a assoluta e quarta di categoria. Si distingue anche tra gli esordienti Fabio Bassignana (Cicloteca) giunto nono al traguardo.

Come se non bastasse domenica 10 per alcuni è stata la volta della quinta tappa del Giro d’Italia a Sassuolo (Mo), percorso veloce e asciutto sotto un cielo carico di neve e temperature molto basse. Giunto alla quinta di sei prove il Giro d’Italia per alcuni corridori era importante per consolidare la propria posizione in classifica. Ci pensa subito a lasciare il segno tra gli allievi Gioele Solenne (Team Bramati), il corridore di Favria batte solo allo sprint il cuneese della Cadrezzate-Guerciotti Gabriel Fede che ora sale al secondo posto in classifica generale. Tra gli juniores terzo podio per il rivolese della Cadrezzate-Guerciotti Marco Pavan che giunge al traguardo terzo davanti al compagno di squadra Luca Pescarmona. Tra le donne open Nicole Fede (Valcar-Pbm) è sesta assoluta e terza di categoria.

Massimo Pavan

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore