/ Ciclismo

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo | giovedì 14 dicembre 2017, 08:59

Il Madonna di Campagna si presenta con Damiano Valerio in pole position

Oltre un secolo di vita, unico sodalizio ciclistico superstite in Torino, il Madonna di Campagna ha conosciuto un passato glorioso con atleti lanciati nel professionismo e prestigiose gare organizzate

Il Madonna di Campagna si presenta con Damiano Valerio in pole position

Nella suggestiva cornice del lago di Avigliana in un'atmosfera natalizia, il Madonna di Campagna ha tenuto a battesimo il team della formazione allievi che gareggerà  nella stagione ciclistica 2018, in occasione della cena sociale di fine anno. 

Punta di diamante sarà ancora Damiano Valerio. Con tre vittorie nel 2017, tra cui il titolo regionale, Valerio si annuncia infatti come uno dei maggiori talenti giovanili di casa nostra. Su di lui farà dunque perno la squadra, che sarà composta dai riconfermati Luca Bonino, Lorenzo Carniglia, Riccardi Marzanati, Matteo Salpietra e da quattro nuovi ingressi. 

Si tratta di Edoardo Bertoni, proveniente dalla Team Cicloteca e dedito a strada e ciclocross, Federico Morello approdato dal Pedale Sanmaurese, Leonardo Roagna ex dell'Ucab Biella, e infine Tommaso Vitillo arrivato dalla Rostese. Dirigerà il gruppo il giovane ed entusiasta Devis Previgliano, coadiuvato da altri due direttori sportivi, l'esperto ex corridore Luciano Brignolo e Daniele Porfido.

Oltre un secolo di vita, unico sodalizio ciclistico superstite in Torino, il Madonna di Campagna ha conosciuto un passato glorioso con atleti lanciati nel professionismo e prestigiose gare organizzate. Negli ultimi anni però, il club ha vissuto momenti difficili per ragioni economiche e dirigenziali. Ma con il recente inserimento del nuovo staff che fa capo al presidente Quinto Zamparini, al team manager Ivan Possamai e al segretario Enrico Cannoni, nonché grazie alle vittorie di Valerio, il peggio è ormai alle spalle.

Nel corso del vernissage, sono intervenuti anche il consigliere federale Giovanni Andreazzoli e l'ex professionista Fulvio Frigo che, gestisce un club di atleti delle categorie esordienti e giovanissimi, con la funzione di vivaio del Madonna di Campagna.

Paolo De Bianchi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore