/ Sport invernali

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport invernali | venerdì 12 gennaio 2018, 07:00

Distacco provocato ancora possibile con debole sovraccarico su molti pendii ripidi piemontesi

L'attività valanghiva si riduce, ma le condizioni per le escursioni e le discese fuori pista restano limitate e richiedono una buona capacità di scelta dell'itinerario e di valutazione locale del pericolo valanghe

Distacco provocato ancora possibile con debole sovraccarico su molti pendii ripidi piemontesi

Il calo dello Zero Termico fino a 1200-1300 metri circa favorisce il graduale processo di consolidamento della nuova neve, determinando una progressiva perdita di umidità.

L'attività valanghiva si riduce, anche se non si escludono residue singole valanghe di grandi dimensioni dai siti non ancora scaricatisi.

La possibilità di provocare il distacco di valanghe è legata al passaggio del singolo sciatore sulla maggior parte dei pendii ripidi a tutte le esposizioni oltre il limite del bosco, localmente anche nelle radure dei boschi.

Le condizioni per le escursioni e le discese fuori pista sono limitate ed è richiesta una buona capacità di scelta dell'itinerario e di valutazione locale del pericolo valanghe.

(Fonte Arpa Piemonte)

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore