/ Sport invernali

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Sport invernali | venerdì 12 gennaio 2018, 08:00

Torino, giovedì la presentazione del Torneo Internazionale di para ice hockey

Alle ore 11 presso l'Assessorato allo Sport della Città di Torino, in corso Francesco Ferrucci 122. Si giocherà da lunedì 22 a sabato 27 gennaio al PalaTazzoli

Verrà presentato giovedì 18 gennaio alle ore 11 presso l'Assessorato allo Sport della Città di Torino, in corso Francesco Ferrucci 122, il Torneo Internazionale di Para Ice Hockey che si giocherà da lunedì 22 a sabato 27 gennaio al PalaTazzoli di Torino. Si tratta di un quadrangolare che vedrà impegnate le nazionali di Italia, Stati Uniti, Giappone e Norvegia e che si disputa a  circa 40 giorni dall’inizio dei prossimi Giochi Paralimpici Invernali.

Si tratta della settima edizione del Torneo e l’organizzazione - come sempre – sarà a cura dell’associazione Sportdipiù, con il patrocinio di IPC – International Paralympic Commitee, CIP – Comitato Italiano Paralimpico, Esercito, INAIL, Regione Piemonte, Comune e Area Metropolitana di Torino.

Appuntamento ormai tradizionale per il capoluogo piemontese, il Torneo sarà la manifestazione inaugurale del 2018 nonché l’ultimo test prima delle Paralimpiadi di Pyeongchang (Corea del Sud), in programma dal 9 al 18 marzo.

Forte di un livello tecnico davvero straordinario, il Torneo Internazionale di Torino avrà gli Stati Uniti nei panni dei favoriti per la vittoria finale, in quanto nazionale detentrice dell’oro paralimpico, conquistato a Sochi nel 2014, e dell’argento iridato vinto ai Mondiali della città coreana di Gangneung della scorsa primavera, quando gli americani si arresero soltanto in finale al Canada. Terza fu la Corea del Sud, che nella finale per il bronzo sconfisse la Norvegia. Gli scandinavi sono ospiti fissi del torneo torinese, che si aggiudicarono nella prima edizione datata 2011. Dopo qualche stagione di assenza tornerà sotto la Mole il Giappone, altra nazionale storica del para ice hockey sebbene con risultati inferiori rispetto a Norvegia e Stati Uniti. A completare il quadro delle partecipanti c’è naturalmente l’Italia, argento europeo nel 2016 (l’oro andò alla Russia) e quinta agli ultimi Mondiali.

La nazionale azzurra comprende giocatori dei tre team iscritti al campionato italiano: South Tyrol Eagles, Armata Brancaleone Varese e Sportdipiù Tori Seduti Torino. Non ha mai vinto il Torneo Internazionale sabaudo ma più che al successo finale punterà a ultimare la preparazione in vista delle Paralimpiadi Invernali coreane. Le strade di Italia e Norvegia si incroceranno successivamente nel girone del torneo paralimpico di Pyeongchang, in un match probabilmente decisivo per il secondo posto nel raggruppamento e di conseguenza per l’accesso alle semifinali.

Anche per questo incontrare gli scandinavi a Torino sarà un test importante.

Walter Alberto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore