/ Toro

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Toro | martedì 06 marzo 2018, 18:10

Toro, il 3 o 4 aprile il recupero contro il Crotone

Si annuncia un mese intensissimo per i granata, visto che il 18 ci sarà il turno infrasettimanale contro il Milan. Niang, dopo la frattura, operato al naso: a Roma in campo con la “maschera”

Mentre la Fiorentina e il calcio italiano si preparano a dare l’ultimo saluto a Davide Astori, il capitano viola tragicamente e prematuramente scomparso nella notte tra sabato e domenica, la Lega Calcio ha fissato le date per i recuperi delle partite non disputate nell’ultima giornata.

Complici gli impegni europei del Milan, il derby della Madunina potrebbe giocarsi addirittura a maggio, ma per il momento la data non è stata decisa, mentre Atalanta-Sampdoria si disputerà mercoledì 11 aprile, visto che venerdì 6 i bergamaschi saranno di scena nell’anticipo di Ferrara contro la Spal. Le altre partite, compresa Udinese-Fiorentina, sono state messe in calendaio il 3 o 4 aprile, subito dopo la Pasqua.

Sarà con ogni probabilità la tv a decidere come verrà suddiviso lo “spezzatino” tra i due giorni, di sicuro si dovrebbe giocare non più tardi delle ore 18.30, perché in quei due giorni è in programma la Champions con l’andata dei quarti di finale e il regolamento Uefa vieta lo svolgimento di partite di campionato (recuperi o turni infrasettimanali) in contemporanea con le gare della competizione più importante del panorama europeo. Torino-Crotone, insomma, si disputerà tra la trasferta di Cagliari, in programma alle ore 18 di sabato 31 marzo, e la sfida all’Olimpico contro l’Inter, in calendario domenica 8 aprile alle 12.30.

Considerato che il 18 aprile è in programma la sfida infrasettimanale contro il Milan, per il Toro di Mazzarri si annuncia un aprile con ben sei partite, che verrà chiuso domenica 29 dalla sfida contro la Lazio all’Olimpico. Intanto, la società granata ha comunicato che i biglietti emessi per la gara Torino-Crotone saranno validi per il recupero, mentre nei prossimi giorni verranno comunicate le modalità per i rimborsi, per coloro che non potranno essere presenti il 2 0 3 aprile.

La squadra, invece, sta proseguendo la preparazione in vista della trasferta di venerdì sera allo stadio Olimpico di Roma contro i giallorossi, partita anticipata per l’impegno di De Rossi e compagnia martedì prossimo in Champions. Ci sarà anche Niang, nonostante la brutta botta ricevuta nell’allenamento di lunedì, che gli ha procurato la rottura del setto nasale: l’ex milanista è stato operato a Chivasso dal professor Tubino, che ha ridotto la frattura, intervento perfettamente riuscito dal medico che ad agosto aveva già operato il brasiliano Lyanco.

Niang domani potrà riaggregarsi ai compagni ed essere in campo venerdì, con la famosa “maschera” protettiva, già utilizzata nelle settimane scorse da De Silvestri, dopo un problema analogo.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore