/ Sport invernali

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport invernali | lunedì 12 marzo 2018, 19:00

Manuel Pozzerle argento alla sua prima Paralimpiade

Ottavo l’altro azzurro (e piemontese) Paolo Priolo

Manuel Pozzerle

Manuel Pozzerle, atleta veneto di snowboard, classe 1979 e tesserato per Sportdipiù, all’esordio alle Paralimpiadi Invernali, è arrivato secondo nella prova di cross (categoria upper limb, comprendente atleti con disabilità agli arti superiori), regalando all’Italia la terza medaglia di questa edizione coreana dei Giochi, la prima nello snowboard a una Paralimpiade. Un argento che Manuel ha subito dedicato alla moglie Sara e alla figlia Nives; e allo skiman, “perfetto nel preparare la tavola per i vari tipi di neve che abbiamo dovuto affrontare durante la giornata”, con un pensiero anche per il compagno di squadra Jacopo Luchini, oggi quarto. Ottavo l’altro azzurro (e piemontese) Paolo Priolo. Manuel Pozzerle si è fermato soltanto in finale contro l’australiano Simon Patmore. La sua impresa l’aveva comunque firmata già in semifinale, battendo il favorito statunitense Mike Minor, “uno che avrà perso tre volte in tre anni”, come affermato dal tecnico della nazionale di snowboard Igor Confortin.

“L’obiettivo era entrare tra i primi quattro e una volta raggiunto ero già felicissimo - ha dichiarato Manuel - era difficile superare Minor su questa pista perché parte sempre forte, ma stavolta ha sbagliato e gli sono stato davanti, ho chiuso tutte le porte e poi lui è caduto nel tentativo di superarmi. Sono arrivato secondo, ma è più di quanto mi aspettassi”.

La pista coreana si conferma “amica” di Manuel Pozzerle, che lì vinse una prova di Coppa del Mondo 2017. Oggi ha chiuso con uno storico argento e proverà a tornare sul podio nella prova di banked slalom di venerdì, in programma nella notte italiana.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore