/ Sport invernali

Sport invernali | 18 marzo 2018, 11:31

La vendetta di Malagò sui 5 Stelle: per le Olimpiadi Invernali 2026 scelta Milano?

Così sembrerebbe da una determina pubblicata sul sito del Comitato Olimpico, che il 15 gennaio 2018 (!) ha affidato alla WePLAN Srl ”l’analisi di fattibilità della candidatura di Milano ai Giochi Invernali 2026” al costo di 38mila euro

La vendetta di Malagò sui 5 Stelle: per le Olimpiadi Invernali 2026 scelta Milano?

Il Coni avrebbe scelto Milano per ospitare le Olimpiadi invernali 2026.

Almeno così sembrerebbe da una determina pubblicata sul sito del Comitato Olimpico, che il 15 gennaio 2018 ha affidato direttamente alla WePLAN Srl ”l’analisi di fattibilità della candidatura di Milano ai Giochi Invernali 2026” al costo di 38mila euro.

Una doccia fredda per Torino dopo che ieri il sindaco Chiara Appendino aveva inviato al Coni la manifestazione d’interesse per le Olimpiadi e Paralimpiadi invernali del 2026.

"Un  passo necessario - così lo ha definito la prima cittadina, - per poter accedere alla fase di dialogo col CIO, nella quale si potranno approfondire rischi e opportunità di un’eventuale candidatura".

Un’ipotesi, quella di Torino come sede unica dei giochi, che si fa più difficile vista appunto la determina di due mesi fa del Comitato Olimpico.

Il Presidente del Coni Giovanni Malagò, commentando la possibile candidatura del capoluogo piemontese (che al momento nonesiste), ha detto che martedì andrà al Cio.

Una possibilità è che Torino si presenti in tandem con Milano, nonostante quest’ultima finora abbia dato solo una disponibilità informale.

Qui la determina

Red

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium