/ Basket

Basket | 22 marzo 2018, 10:28

La coppa Italia vinta dalla squadra di Basket “Fiat Torino Auxilium” esposta al Castello della Banca Alpi Marittime

Presenti i giocatori Giuseppe Poeta e David Okeke, l’allenatore Paolo Galbiati, il Team manager Damiano Olla, il Direttore Generale Renato Nicolai e l’Amministratore delegato Massimo

La coppa Italia vinta dalla squadra di Basket “Fiat Torino Auxilium” esposta al Castello della Banca Alpi Marittime

Momento importante ieri pomeriggio, mercoledì 21 marzo, al Castello della Banca Alpi Marittime di Carrù, dove si è rinnovato il particolare legame fra la squadra di Basket “Fiat Torino Auxilium” e l’Istituto di credito carrucese, che figura fra gli sponsor che la sostengono, da quattro anni.

Assieme ai due giocatori Giuseppe Poeta e David Okeke, all’allenatore Paolo Galbiati, al Team manager Damiano Olla, al Direttore Generale Renato Nicolai ed all’Amministratore delegato Massimo c‘erano – a rappresentare la Banca - Alpi Marittime il Direttore Generale, Carlo Ramondetti e il Presidente, Gianni Cappa.

Nel mostrare la Coppa al numeroso pubblico, formato da parecchi giornalisti di testate della provincia di Cuneo, l’Amministratore delegato, Massimo Feira, ha avuto parole di ringraziamento nei confronti della Banca, “che ci sostiene e ci supporta. Per questo siamo particolarmente orgogliosi di portare al Casello, il nostro Trofeo, di vincitori della Coppa Italia di serie A”.

Gli ha fatto eco, il Presidente Gianni Cappa: “La Bam sostiene molto lo sport. È un gioco di squadra non solo all’interno della squadra di pallacanestro che ha vinto questo Trofeo di Coppa Italia, ma anche gioco di squadra all’interno della Banca, per i successi della Banca stessa. La Bam sostiene non solo la pallacanestro, ma anche la pallavolo, con le ragazze della Lpm-Bam Mondovì, che in A2 stanno andando molto bene. Poi la Bam sostiene i vivai con tutte le squadre giovanili in ogni comune del territorio dove è presente con un proprio sportello ed è veramente un’attività del territorio al servizio di questi ragazzi che sono il nostro futuro”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium