/ Sport invernali

Che tempo fa

Rubriche

Cerca nel web

Sport invernali | domenica 15 aprile 2018, 06:00

Dal pomeriggio nuove deboli precipitazioni a partire dai settori meridionali

Le possibilità per le escursioni sono ancora fortemente limitate ed è richiesta una grande capacità di valutazione delle condizioni locali di pericolo valanghe

Il parziale rasserenamento notturno favorirà il graduale consolidamento del manto. Tuttavia durante la giornata il perdurare dello Zero Termico tra i 2500 e i 3000 metri con progressivo aumento della nuvolosità favorirà l'umidificazione del manto e l'aumento dell'instabilità.

E' attesa per cui un'attività valanghiva spontanea intensa, con valanghe di superficie a lastroni e a debole coesione, generalmente di medie dimensioni, di fondo al di sotto dei 2400-2600 metri. Le condizioni per il distacco provocato  continuano ad essere legate al debole sovraccarico su molti pendii ripidi oltre i 2300-2500 metri, soprattutto in concomitanza del rialzo termico che potrà favorire la sollecitazione di strati deboli più profondi, già al passaggio del singolo sciatore.

Nel corso della giornata è atteso un progressivo aumento della nuvolosità con nuove nevicate, a partire dai settori meridionali, solo oltre i 2300-2500 metri.

Le possibilità per le escursioni sono ancora fortemente limitate ed è richiesta una grande capacità di valutazione delle condizioni locali di pericolo valanghe.

(Fonte Arpa Piemonte)

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore