/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 21 aprile 2018, 17:31

La Juventus Women sembra essersi smarrita: battuta 2 a 1 anche a Firenze

Primo tempo dominato dalle padroni di casa. Complice la contemporanea sconfitta del Brescia, la Juve rimane però in testa alla classifica con 51 punti, in coabitazione proprio con le lombarde

Cecilia Salvai: sua la sfortunata autorete che ha regalato la vittoria alla Fiorentina

Cecilia Salvai: sua la sfortunata autorete che ha regalato la vittoria alla Fiorentina

La Juventus Women sembra essersi smarrita e dopo la sconfitta casalinga della scorsa settimana contro il Brescia le bianconere di Rita Guarino incassano un altro inatteso e per certi versi clamoroso KO, perdendo il secondo match di seguito -  quello valido per la 19^ giornata di Serie A femminile – ed uscendo così sconfitta anche da Firenze, nel match.

La Fiorentina domina per l’intero primo tempo: al suo attivo 45' un palo clamoroso centrato da Parisi con un destro al volo dopo una giravolta in area di rigore, un’occasione buttata alle ortiche da Bonetti, che a tu per tu con il portiere bianconero ha mandato il pallone incredibilmente a lato, mentre tra le bianconere l’unica a rendersi pericolosa sembra essere Caruso.

I primi 45’ finiscono 0 a 0. Per la Juve c’è da registrare l’infortunio di bomber Bonansea, costretta ad uscire.

Nella ripresa – dopo un gol segnato da Glionna  a gioco fermo per fallo dell'attaccante bianconera su Guagni  -  la Fiorentina passa dopo quasi mezz’ora Mauro si allunga e spedisce in fondo alla rete il tiro deviato di Caccamo.

Passano 7 minuti e la Juve riagguanta il pari con un destro imparabile di Franssi che deposita in rete una palla piovuta in area di rigore dopo un calcio d'angolo.

La Juve ha il tempo per rammaricarsi prima per l’espulsione per proteste di Rita Guarino e poi per un'occasione da gol sprecata dalla Franssi e la Fiorentina conquista l’intera posta in palio, grazie ad una sfortunata deviazione nella propria porta della pinerolese Cecilia Salvai di un pallone proveniente da un  calcio d’angolo viola.

Pur perdendo la seconda partita consecutiva in questo campionato, complice la contemporanea sconfitta del Brescia, la Juve rimane però in testa alla classifica con 51 punti, in coabitazione proprio con le lombarde.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium