/ Calcio

Calcio | 23 aprile 2018, 08:27

BORGARO, UN PUNTO PER LA SALVEZZA - Dopo l'1-0 al Borgosesia lo storico traguardo è vicino!

Due gare al termine: ora basta un pareggio per rendere impossibile a Varese e Casale (a -6) la rimonta sui blues di Licio Russo

Licio Russo, tecnico del Borgaro

Licio Russo, tecnico del Borgaro

BORGARO-BORGOSESIA 1-0 - Serie D girone A
Rete: 16' st Picone Chiodo.
Borgaro: De Marino; Picone Chiodo, Ignico, Grillo, Benassi (33' st D'Orazio); Del Buono; Pagliero; De Bonis, Pasquero, Sardo (42' st Begolo); Parisi (37' st Alfiero). A disp.: Doda, Ghiggia, Aprile, Gueye, Gai, Menabó. All. Russo.
Borgosesia: Libertazzi; Saltarelli, Dalmasso, Bonaccorsi, Cestagalli (33' st Orofino); Ferrandino (29' st Iannacone), Rebolini (22' st Virga), Castelletto, Procaccio; Vitali (29' st Pagnotta), Tampellini (18' st Clausi). A disp.: Mafezzoni, Wang, Girardi, Canessa. All. Didu.
Arbitro: Mori di La Spezia (Campanella di Agrigento e Mirarco di Treviso).
Note: giornata estiva. Spettatori: 150 circa. Ammonizioni: 42' pt Ferrandino, 46' pt Picone Chiodo, 9' st Pasquero, 46' st Pagliero. Angoli: 4-2. Recupero: 2' pt -

Un punto in due partite e sarà festa-salvezza per il Borgaro! La squadra di Licio Russo, che ha battuto 1-0 il Borgosesia grazie ad una prodezza di Picone Chiodo, ha ad oggi 6 punti di vantaggio sul Varese e sul Casale, che segnano il confine con la zona playout.

In caso di un arrivo a pari punti il Borgaro sarebbe addirittura favorito nei confronti del Casale (1-1 e 1-0 negli scontri diretti) e si giocherebbe invece, in un'ipotesi remota, lo spareggio contro il Varese avendo pareggiato 1-1 sia all'andata che al ritorno. Per evitare tutto ciò a Grillo, Pagliero, Ignico e compagni basterà strappare un punto o più contro il neoretrocesso Castellazzo oppure contro il Seregno all'ultima giornata.

Questa salvezza sarebbe un grande scudetto per la società di Perona, che ha lavorato davvero molto bene nell'estate 2017 per affrontare un'impegnativa serie D lavorando "...da professionisti ma continuando a fare i dilettanti", come ci ha detto mister Russo la scorsa settimana. Un Borgaro che con 45 punti ha collezionato 11 vittorie, 12 pareggi e 13 sconfitte e che ha costruito a febbraio battendo consecutivamente Varesina, Folgore e Pro Sesto le fondamenta della permanenza in Eccellenza dopo le 4 vittorie consecutive tra fine ottobre e inizio novembre (Pro Sesto, Como, Arconatese, Derthona). Ora manca solo la ciliegina sulla torta.

Da segnalare l'altra impresa torinese di ieri del Chieri: il 3-2 al Seregno firmato Merkaj (doppietta) e Tettamanti avvicina la squadra di Manzo alla gara playoffs tra terza e quarta, ovvero in casa della Caronnese.

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium