/ Ciclismo

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo | 23 aprile 2018, 13:02

Elisa Balsamo vince in volata l’EPZ Omloop van Borsele. Nelle dieci anche Chiara Consonni

Con una volata poderosa, la piemontese ha messo in fila le avversarie lasciando alle spalle una velocista di razza come Lorena Wiebes e Evy Kuijpers

La volata vincente di Elisa Balsamo

La volata vincente di Elisa Balsamo

Prima vittoria di sempre in una gara UCI per Elisa Balsamo (Valcar-PBM) che con una volata poderosa mette in fila le avversarie lasciando alle spalle una velocista di razza come Lorena Wiebes e Evy Kuijpers aggiudicandosi così l’EPZ Omloop van Borsele (Olanda).
La gara delle atlete dirette dal d.s. Davide Arzeni è stata tutta all’attacco con il tentativo di fuga a metà gara proprio di Elisa Balsamo in compagnia della compagna di squadra Maria Giulia Confalonieri e di altre tre atlete.
Prima di loro si erano fatte vedere anche Marta Cavalli, Silvia Persico e Ilaria Sanguineti e ancora una volta è da sottolineare il “numero” di Chiara Consonni protagonista di un recupero clamoroso dopo che una caduta aveva spezzato il gruppo.

Nonostante questo la bergamasca è rientrata, ha pilotato la compagna di squadra e ha chiuso in settima posizione. Nelle venti sono entrate anche Ilaria Sanguineti (14^) e Maria Giulia Confalonieri (18^).
Questa è una bellissima gara - racconta la fuoriclasse piemontese Elisa Balsamo - abbiamo provato ad andare in fuga e a spezzare il gruppo, ma purtroppo dal nostro punto di vista oggi non c’era abbastanza vento per riuscire a portare via un gruppo di una ventina di atlete. Volevamo cercare di evitare la volata a ranghi compatti, perché sapevamo di essere veloci, ma ci sono sempre dei rischi e dei pericoli”.
Un’analisi della corsa lucida e perfetta quella di Elisa Balsamo che infine confida: “Devo ringraziare le compagne di squadra, hanno fatto un lavoro fantastico negli ultimi Km di gara, sono davvero molto contenta per questo successo”.
Per Elisa Balsamo si tratta della prima vittoria del 2018 dopo un inizio di stagione molto positivo con il doppio 11° posto in gare World Tour come Cittiglio e De Panne, e il secondo posto ottenuto a Dottignies.

Ora per lei c’è la prima Liegi-Bastone-Liegi prima del rientro in Italia per il GP Liberazione e il Giro del Lussemburgo.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium