/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | mercoledì 16 maggio 2018, 18:00

Nuoto per salvamento: i risultati del Trofeo Città di Andora

Dedicato a tutte le categorie da Esordienti A a Senior, e l'Ocean Kids, riservato agli Esordienti B, ha coinvolto circa 400 atleti di oltre venti società di Piemonte, Liguria, Lombardia e Trentino Alto Adige

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Due giorni di gare tra spiaggia e mare, centinaia di atleti di ogni età, divertimento e novità per i più piccoli. Si è svolta nel fine settimana la prima tappa del Trofeo Città di Andora, appuntamento inaugurale per quanto riguarda la stagione piemontese di prove oceaniche.

Record di partecipazione per la manifestazione, che tra il Trofeo, dedicato a tutte le categorie da Esordienti A a Senior, e l'Ocean Kids, riservato agli Esordienti B, ha coinvolto circa 400 atleti di oltre venti società di Piemonte, Liguria, Lombardia e Trentino Alto Adige. Per quanto riguarda il Trofeo (nazionale) Città di Andora, si sono messi in evidenza diversi atleti piemontesi. Nella categoria Ragazzi Mattia Faccinti (Sa-Fa 2000 Torino) ha conquistato 4 ori individuali, nelle gare di corsa nuoto tavola, bandierine, frangente e tavola.

Tre volte sul gradino più alto del podio, tra gli Junior, Lorenzo Giaccone (Centro Nuoto Nichelino), primo a corsa nuoto tavola, bandierine e tavola, e Maddalena Daraio (Sa-Fa 2000 Torino), davanti a tutte nelle prove di corsa nuoto tavola, frangente e tavola.

Tra i Senior hanno brillato Bruno Cerra (GS Vigili del Fuoco Salza), vincitore della gare bandierine, Gregory Spiga (River Borgaro) e la compagna di squadra Elisa Borasi, primi nel frangente. Tra i Cadetti oro per Alessandro Torasso (Sa-Fa 2000) e Elisa Pesce (Swimming Club Alessandria), entrambi nella prova di tavola. Giulia Vetrano (Centro Nuoto Nichelino) è andata a segno nel frangente Ragazze. Tra gli Esordienti A, infine, vittorie per Andrea Ormezzano (Sa-Fa 2000), Chiara Maggiorotti (Nuotatori Canavesani), Fabio Odorizzi (Sa-Fa 2000) e Vittoria Mucci (Nuotatori Canavesani).

Nelle prove di squadra doppietta Sa-Fa 2000 Torino nel salvataggio tavola Senior (maschile e femminile); nella stessa specialità primo posto anche per la coppia Junior femminile dei Nuotatori Canavesani e per gli Esordienti A di Filgud (maschile) e Nuotatori Canavesani A (femminile). Nel torpedo acque libere i Vigili del Fuoco Salza hanno raccolto due ori con le formazioni Ragazzi e Senior. Sul gradino più alto del podio anche il Centro Nuoto Nichelino, con il quartetto Ragazze, mentre i Nuotatori Canavesani hanno conquistato altri due titoli con gli Esordienti A (mista) e con le Junior.

Nella classifica per società Assoluti del Trofeo si è imposta la Sportiva Sturla, seguita da Amici Nuoto Riva, Sa-Fa 2000 – prima delle piemontesi – e Vigili del Fuoco Salza. Nella classifica per società Esordienti A podio piemontese composto da Nuotatori Canavesani, Sa-Fa 2000 e Filgud. Le stesse tre società si sono aggiudicate i primi tre posti nell'Ocean Kids, nell'ordine: Sa-Fa 2000, Filgud e Nuotatori Canavesani.

Da ricordare che il Trofeo Città di Andora è giunto alla terza edizione, organizzata dai Comitati Regionali FIN Piemonte e Valle d'Aosta e FIN Liguria in collaborazione dell'Amministrazione Comunale, dell'Associazione Albergatori e del Tortuga Beach. La seconda tappa si terrà sabato 22 e domenica 23 settembre.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore