/ Ciclismo

Ciclismo | 23 maggio 2018, 13:00

Esordienti e donne Pedale Ossolano pigliatutto, poi super Rubino

Per Francesca Barale, figlia d'arte, prima vittoria stagionale della categoria allieve, conquistata davanti alla torinese Eleonora Gasparrini, in una corsa tutta "Made in Piemonte"

Mirko Bozzola e il Pedale Ossolano in festa

Mirko Bozzola e il Pedale Ossolano in festa

Una domenica speciale. La canzone, anzi, la musica è suonata con tre note trionfali dal Pedale Ossolano, più che hai sodalizio vincente in Piemonte. Ha aperto il tema del triplete Francesca Barale, figlia d'arte, il papà Florido, ex professionista, presidente del club granata, che è andata ad imporsi a Sarteano nel senese.

Per la due volte tricolore delle esordienti si è trattato della prima vittoria stagionale della categoria allieve, conquistata davanti alla torinese Eleonora Gasparrini, in una corsa "Made in Piemonte". Poi a Cellio nel vercellese, Pedale Ossolano pigliatutto, con Mirko Bozzola che firma il pokerissimo con la quinta vittoria nel 2018 tra gli esordienti del secondo anno, emulato dal compagno di squadra Christian Donatelli al terzo successo nella classe di età 2005. Affermazioni pesantissime dato il gran numero di partecipanti (oltre 180 complessivamente). Solo un podio invece negli allievi, dove si è imposto Gabriele Venuti del Montecarlo, mentre il bravo cuneese Matteo Lovera della Vigor ha conquistato il terzo.

Disco rosso per i colori regionali anche a Calea nell'eporediese, in occasione del classico e impegnativo Trofeo Migliore caratterizzato dalle ascese di Alice, Brosso e del Pecco e conquistato dai lombardi del Team Giorgi in maniera esaltante, scrivendo i primi tre nomi dell'ordine di arrivo, a cominciare dal vincitore Alessio Martinelli. Per Simone Carro' il migliore dei piemontesi con il suo quinto posto, e portacolori dell'alessandrina Lan Service Zheroquadro, la grossa soddisfazione di aver conquistato il titolo regionale della categoria juniores, per il quale la gara era valida. Non ha fallito invece l'appuntamento con la vittoria, e sono ben cinque, il novarese Samuele Rubìno, che gareggia con la bergamasca LVF ed è destinato a un grande futuro. Rubino stavolta si è imposto in Liguria, in quel di Sarzana.

Paolo De Bianchi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium