/ Atletica

Atletica | 26 maggio 2018, 12:00

La prima maratona a tappe d’Italia attraverso gli scenari mozzafiato delle Residenze Reali di Torino e del Piemonte

4 corse per un totale di 42,195km, da maggio a ottobre 2018: la prima tappa il 27 maggio 2018

La prima maratona a tappe d’Italia attraverso gli scenari mozzafiato delle Residenze Reali di Torino e del Piemonte

“Maratona Reale” a tappe è un innovativo format ideato da Base Running che si svolgerà tra maggio e ottobre 2018 in alcune tra le più belle Residenze Reali Sabaude della città e della regione.

Grazie all’esperienza maturata con Una Corsa da Re, che ha permesso a più di 35 mila runner in sei edizioni di correre nei Giardini della Reggia di Venaria e nel Parco regionale La Mandria, il team leader in Piemonte nell’organizzazione di eventi di corsa su strada, in collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e con Regione Piemonte, ha concepito questo nuovo evento che estende ad altre Residenze Sabaude, fin dal 1997 Patrimonio Mondiale Unesco, il connubio tra corsa, arte e natura.

L’obiettivo è di “raccontare” il sistema delle Residenze Reali di Torino e del Piemonte, unico al mondo, attraverso un evento che fonda sport e cultura contribuendo così ad attirare sia appassionati di running, agganciando uno dei flussi turistico-sportivi più importanti per portata di viaggiatori, attratti dalla possibilità di correre in location uniche, che “semplici” turisti, che potranno coniugare la visita culturale al wellness, grazie al chilometraggio ridotto di ciascuna tappa, adatto anche ai podisti meno esperti ed allenati.

La distanza, divisa in 4 tappe, è quella regina del running, i 42,195 km della maratona.

Si comincia il 27 maggio alle 9.30 con Palazzo Madama, i Musei Reali di Torino e le Residenze Reali di Torino. La distanza da percorrere sarà di 10km, con partenza in viale I Maggio, adiacente ai Giardini Reali, e arrivo inedito all’interno di piazzetta Reale, di fronte a Palazzo Reale.

A margine del primo appuntamento si svolgerà anche la “Maratona Reale Kids”, dedicata ai bambini da 0 a 10 anni: sabato 26 maggio alle 11 i piccoli runner avranno l’opportunità di correre lungo un percorso di circa 500 metri, interamente transennato per la loro sicurezza, sviluppato in piazza Castello a Torino, tra Palazzo Madama e i Musei Reali.

La seconda tappa si svolgerà in provincia di Cuneo il 24 giugno e avrà come scenario d’eccezione il Castello di Racconigi. La distanza sarà nuovamente di 10Km e i runner avranno l’occasione unica di gareggiare all’interno dei maestosi giardini della residenza di villeggiatura dei reali Savoia.

Dopo la pausa estiva ci si ritroverà domenica 9 settembre per la tappa più lunga (12,195Km), che si dipanerà tra la Palazzina di caccia di Stupinigi e i fitti boschi della riserva reale di caccia. Lunghi tratti del percorso si svilupperanno sulle strade del Parco Naturale di Stupinigi, in particolare nella “Rotta Reale”, l’ex strada statale 23 chiusa al traffico nel 2010, paradiso per runner e biker che la utilizzano per i loro allenamenti immersi nel verde.

La conclusione, e non poteva essere altrimenti, sarà il 14 ottobre con la settima edizione della Corsa da Re alla Reggia di Venaria e al Castello del Parco Naturale La Mandria. I runner potranno scegliere se correre la distanza di 10Km, già compresa nell’iscrizione, oppure, con iscrizione separata, partecipare alla 21Km o alla 30Km con rilevamento del tempo al decimo km.

I percorsi, come da tradizione, partiranno dai Giardini della Reggia di Venaria per poi entrare nel Parco Naturale La Mandria, passare attraverso il Borgo e il Castello della Mandria e le strade immerse nella natura del parco recintato più grande d’Europa, ed infine tornare nello scenografico proscenio del Gran Parterre Juvarriano della Reggia, con la Galleria Grande e le Scuderie Juvarriane a fare da grandiosa scenografia all’arrivo di migliaia di runner.

L’iscrizione alle quattro gare dà diritto a ricevere l’esclusiva maglia tecnica Diadora di partecipazione, il pacchetto foto di gara in tutte le tappe, lo zaino Diadora della Maratona Reale e i race gadget delle singole gare.

Disputando almeno tre tappe su quattro si riceveranno anche la maglia tecnica Diadora e la medaglia da finisher; disputando tutte le tappe, l’inserimento nella classifica generale con la somma dei tempi delle quattro gare, con la possibilità, per i primi dieci uomini e le prime dieci donne, di essere premiati, e tante altre sorprese che verranno svelate man mano.

È inoltre possibile iscriversi singolarmente alle tappe, senza però ricevere i benefit degli iscritti all’intera.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium