/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | martedì 12 giugno 2018, 11:01

Due argenti e un bronzo per Elisabetta Mijno alla European Para-Archery Cup di Olbia

L’arciera piemontese di arco olimpico tesserata per le Fiamme Azzurre e gli Arcieri delle Alpi si è arresa in finale contro la russa Svetlana Barantseva e - con le compagne Annalisa Rosada e Veronica Floreno - alla Russia

Elisabetta Mijno

La nazionale italiana paralimpica di tiro con l'arco ha chiuso con il primo posto nel medagliere la Para-Archery European Cup disputata ad Olbia. Dieci i podi azzurri, con 2 ori, 5 argenti e 3 bronzi; al secondo posto c'è la Russia (2 ori, 4 argenti e 2 bronzi), terza la Gran Bretagna (1 oro, 1 argento e 2 bronzi). Per l'Italia 6 podi a squadre e 4 individuali, conquistati nell'ultima giornata di gare.

Tra questi c'è l'argento di Elisabetta Mijno, arciera piemontese di arco olimpico tesserata per le Fiamme Azzurre e gli Arcieri delle Alpi, punte di diamante della nazionale paralimpica di tiro con l’arco e vanta due medaglie a cinque cerchi, una d’argento e una di bronzo; e allo stesso tempo ha conseguito una laurea in medicina, una specialistica in ortopedia e attualmente lavora come chirurgo al Cto di Torino, specializzazione chirurgia della mano.

Elisabetta si è arresa in finale contro la russa Svetlana Barantseva, a segno in rimonta con il punteggio di 6-4 (parziali 24-25 25-22 24-27 26-25 25-22). In precedenza l'azzurra aveva sconfitto 6-2 in semifinale l'altra russa Buriyat Mirzaalieva e 6-0 ai quarti la polacca Milena Olszewska, dopo aver terminato le qualifiche al secondo posto.

Nella prova dell'olimpico femminile Elisabetta Mijno ha messo al collo l'argento insieme alle compagne di nazionale Annalisa Rosada e Veronica Floreno. Le azzurre si sono inchinate 5-1 in finale alla Russia (Barantseva, Mirzaalieva, Sidorenko, parziali 44-44 47-42 52-48). Nel mixed team in coppia con Stefano Travisani, Elisabetta Mijno ha invece raccolto il bronzo, battendo 6-0 la Corea del Sud (Lee-Kim) nella finale per il terzo posto (parziali 33-28 36-29 34-30). A quarti i due azzurri avevano superato 6-0 l’Ucraina (Dzoba-Balyan, Halyshych) e in semifinale avevano perso 5-4 allo shoot off contro il Giappone (Shigesada-Ueyama).

Campionato Regionale Targa giovanile

A due settimane dal Campionato Regionale Targa aperto alle categorie Master Senior e Junior, si è svolta domenica a Collegno l'analoga manifestazione – arco olimpico – dedicata a Giovanissimi, Ragazzi e Allievi. Circa 80 giovani arcieri in rappresentanza di 16 società piemontesi hanno partecipato al Campionato, organizzato dalla società Ar.Co. Arcieri Collegno in collaborazione con il Comitato Regionale FITARCO Piemonte. Una lunga giornata di gare, con qualifiche e scontri diretti per assegnare le medaglie individuali, a squadre e mixed team. 

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore