/ Ciclismo

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo | martedì 12 giugno 2018, 13:59

Giovanni Comba, Damiano Valerio e Camilla Barbero a gonfie vele

Il primo ha vinto a Villanova Monferrato, posto d'onore a Piatto per il secondo, mentre Eleonora Gasparrini ha centrato il terzo posto a Bedizzole

Eleonora Gasparrini  e Martina Sanfilippo

Eleonora Gasparrini e Martina Sanfilippo

Era nell'aria e puntualmente è arrivato. Giovanni Comba ha conquistato il primo successo stagionale aggiudicandosi la batteria degli esordienti del primo anno del "Trofeo Papà' Pederzolli" disputato a Villanova Monferrato.

Dopo tanti piazzamenti, il portacolori della Rostese Rodman ha così conquistato l'agognata vittoria. Tra i nati del secondo anno invece affermazione del lombardo Maicol Chiaravalle davanti al torinese Borello.

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.

Non ha vinto Damiano Valerio, ma il suo è certamente un risultato di grande spessore, il migliore  in stagione. L'allievo del Madonna di Campagna ha infatti conquistato il secondo posto nel prestigioso "Trofeo Squillario"  di Piatto nel biellese, una importante gara di livello nazionale con ben 102 partenti, tra i quali i cuneesi Fede e Lovera, rispettivamente quarto e quinto. Per la cronaca, il vincitore, ovvero il trentino Federico Iacomoni si è imposto in solitaria con 35" di vantaggio su Valerio.

Non vince la Gasparrini? E allora ci pensa la Barbero. La Rodman Pink Power Nonese è andata puntualmente a segno, stavolta in quel di Bedizzole nel bresciano, dove fra le allieve Camilla Barbero ha conquistato la seconda vittoria dell'anno, mentre Eleonora Gasparrini ha incassato il terzo posto, davanti all'ossolana Francesca Barale.

Ma la tra le nonesi ha brillato anche Martina Sanfilippo per la quarta volta seconda assoluta nel 2018, dove ha collezionato anche due vittorie.

Infine, tra gli Under 23 l'unico piemontese fra i 176 partecipanti al Giro d'Italia si è fatto onore nella gara di esordio di Forlì. Matteo Sobrero, in forza al team sudafricano Dimension Data e forte di tre successi stagionali, ha conquistato infatti il terzo gradino del podio nel prologo, a soli 4" dal vincitore, il mantovano Edoardo Affini. 

Paolo De Bianchi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore