/ Atletica

Atletica | 17 giugno 2018, 10:03

Corsa in montagna, Piemonte secondo a Lanzada

Al maschile un pizzico di sfortuna per Zanchetta e Mattio che perdono le volate per il primo e il terzo posto. Al femminile secondo posto per Noemi Bogiatto. Bruno bronzo a squadre con gli Under 18

Il Piemonte sul podio a Lanzada

Il Piemonte sul podio a Lanzada

Il campionato italiano cadetti per regioni di corsa in montagna a Lanzada (SO) vive un animato duello tra Piemonte e Lombardia nella classifica a squadre, duello vinto dalla Lombardia nella classifica combinata con due punti di vantaggio sul Piemonte.

Al maschile doppio due a zero a vantaggio della Lombardia che vince in volata la prova individuale con Mattia Zen davanti a Teshale Zanchetta (Vittorio Alfieri Asti). Spalla a spalla per tutta la gara, il lombardo ha la meglio nel rush finale anche se il riscontro cronometrico è uguale per entrambi. Situazione analoga nella lotta per il terzo posto dove il lombardo Matteo Berdea precede Elia Mattio (Pod. Valle Varaita) di pochi centimetri: anche in questo caso parità a livello cronometrico. Il Piemonte piazza poi Simone Giolitti (Pod. Valle Varaita) all’ottavo posto preceduto da Girma Lombardo (Vittorio Alfieri Asti), in gara come individualista, settimo.

Al femminile medaglia d'argento per Noemi Bogiatto (Atl. Saluzzo), classe 2004; ottima prova la sua che distacca di 9 secondi la terza classificata. Il Piemonte piazza poi Matilde Bagnus (Pod. Valle Varaita) al quinto posto e Fabiana Valente (GS Pomaretto 80) al 13mo posto. A parità di punteggio le ragazze piemontesi si aggiudicano il primo posto in classifica sulla Lombardia grazie al miglior piazzamento (il secondo posto di Bogiatto).

Nella classifica combinata però la Lombardia chiude a 11 punti con due punti di vantaggio sul Piemonte, secondo a 13. Ottimo risultato comunque per gli under 16 della corsa in montagna, penalizzati forse da un po' di sfortuna nelle volate.

Nella prova under 18 della WMRA Youth Cup ben si comporta Giacomo Bruno (Atl. Pinerolo), 13mo e secondo degli azzurri dopo Alessandro Rossi, sesto classificato. Gli azzurrini conquistano il terzo posto a squadre alle spalle di Inghilterra e Francia.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium