/ Atletica

Atletica | martedì 10 luglio 2018, 06:31

Mondiali Under 20, oggi il via con Zabarino e Arese

Nella prima giornata della rassegna iridata in Finlandia qualificazioni del giavellotto femminile (ore 9.00 local time) con Sara Zabarino e batterie dei 1500 maschili (ore 10.25 local time) con Pietro Arese

Sara Zabarino con Carolina Visca, entrambe oggi impegnate nelle qualificazioni del giavellotto

Sara Zabarino con Carolina Visca, entrambe oggi impegnate nelle qualificazioni del giavellotto

Scatta oggi a Tampere, in Finlandia, l’edizione 2018 dei Campionati Mondiali Under 20.

Dal 10 al 15 luglio saranno 1466 gli atleti in gara in rappresentanza di 160 paesi: sono gli attesi protagonisti della Next Gen dell’atletica mondiale che si contenderanno complessivamente 44 titoli iridati.

Tre i piemontesi chiamati a vestire la maglia azzurra: Pietro Arese (S.A.F.Atletica Piemonte) ed Elisa Palmero (Atl. Pinerolo) sui 1500 metri, Sara Zabarino (ACSI Italia Atletica) nel giavellotto.

Prima a rompere il ghiaccio con la rassegna dell’atletica globale è Sara Zabarino impegnata domani mattina alle ore 9.00 nelle qualificazioni del giavellotto – gruppo A. La piemontesi si presenta in pedana con un primato personale, e stagionale, di 53,83 metri e con un’esperienza internazionale alle spalle di tutto rispetto che l’ha vista prender parte ai Mondiali Allievi in Colombia a Cali, agli Europei u18 di Tbilisi in Georgia, e agli Europei u20 di Grosseto. Finale prevista per mercoledì 11 luglio alle 18.50.

Ma la mattinata di domani vedrà impegnato, questa volta sulla pista, Pietro Arese. Dopo aver vestito la maglia azzurra agli Europei u20 di Grosseto sulle siepi, il torinese sarà questa volta al via dei 1500 metri, specialità nella quale si è migliorato di circa 8 secondi rispetto allo scorso anno (3:45.96 il suo primato personale).

Nel 2018 si è laureato campione italiano dei 1500 metri e 3000 siepi, oltre che di cross. Batterie domani ore 10.25, finale prevista giovedì 12 luglio alle 20.25.

Dovrà aspettare sino a venerdì 13 luglio per scendere in pista nelle batterie dei 1500 metri femminili Elisa Palmero. Per lei l’impegno a Tampere rappresenta l’esordio in maglia azzurra in un campionato internazionale. Argento ai tricolori di categoria, 4:25.85 il suo primato personale fatto segnare a Castiglione della Pescaia. Studentessa di scienze umana di Perosa Argentina, nel suo curriculum sportivo 2018 anche il doppio argento ai campionati italiani indoor di categoria sui 1500 e 800 metri.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore