Sport invernali
mercoledì 11 luglio 2018, 10:03

Il Coni dice "si" alla candidatura italiana per le Olimpiadi del 2026, ma rimanda la scelta della città

Se ne riparlerà il 1 agosto, se non addirittura il 10 settembre

Il Consiglio nazionale del Coni ha deliberato all'unanimità di inviare al Cio una candidatura italiana ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2026.

Dopo tanta incertezza i vertici dello sport italiano hanno deciso di provare a correre per ottenere l'assengazione delle Olimpiadi invernali che saranno in programma a venti anni esatti da quelle svoltesi a Torino. Il Coni, però, non ha voluto sciogliere ancora la riserva sul nome della città che sarà scelta: restano in ballo Torino, Milano e Cortina.

Il nome della prescelta sarà deciso solo nella prossima riunione del Consiglio Nazionale (proposte le date del 1 agosto oppure quella del 10 settembre, termine ultimo), dopo che la commissione di valutazione avrà esaminato nel dettaglio i tre studi di fattibilità, formulando una relazione e tenendo presenti le linee guida proposte dal Governo.

Ed è proprio qui che il presidente del Coni Malagò, con questa mossa, intende fare uscire la politica e il Governo dall'incertezza, non volendo essere l'unico soggetto a prendere decisioni su questa materia tanto delicata e complessa. Per intanto, l'Italia e' la prima nazione a formalizzare ufficialmente la candidatura al Cio.

MDM

Ti potrebbero interessare anche:
SU