/ Eccellenza

Eccellenza | 21 luglio 2018, 10:25

CALCIO, UFFICIALE: ECCELLENZA A 16 SQUADRE! - Svolta della Lnd. E la Prima perde un girone...

CALCIO, UFFICIALE: ECCELLENZA A 16 SQUADRE! - Svolta della Lnd. E la Prima perde un girone...

ECCELLENZA: LA SVOLTA

Tutto secondo copione: 16 squadre divise in due gironi in Eccellenza, 64 confermate in Promozione divise in 4 gironi e nonostante i playoffs porte sbarrate a Charvensod, Cbs, Oleggio, Acqui (e Rivoli) perchè se fossero salite di categoria avrebbero lasciato dei buchi in Promozione difficili da ricoprire a cascata tramite ripescaggi dalla Prima Categoria. Quest'ultima, infatti, perde un girone. Da 8 a 7 raggruppamenti piemontesi....

Grandi novità in Lnd dopo il comunicato pubblicato ieri sera (venerdì 20 luglio). Ecco cosa cambia nel calcio piemontese tenuto conto di diversi fattori, uno su tutti la crisi che investe il mondo del pallone e che costringe i club a sparire o a fondersi uno con l'altro. Risultato, come ci ha detto il presidente del Comitato Regionale Piemonte Valle d'Aosta Christian Mossino in una recente intervista: in 10 anni sparite oltre 200 società. E la storia continua.

LE 31 SQUADRE ISCRITTE: PRATICAMENTE CERTO IL RIPESCAGGIO DELLA SANTOSTEFANESE

1.   ACCADEMIA BORGOMANERO1961 
2.   ALBESE CALCIO             
3.   ALFIERI ASTI              
4.   ALICESE CALCIO            
5.   ARONA CALCIO              
6.   AYGREVILLE CALCIO         
7.   BENARZOLE 2012          
8.   BORGOVERCELLI      
9.   CALCIO DERTHONA S.R.L.          
10. CANELLI SDS 1922          
11. CASTELLAZZO B.DA          
12. CHERASCHESE 1904          
13. CHISOLA CALCIO            
14. CITTA DI BAVENO 1908      
15. CORNELIANO ROERO          
16. FOSSANO CALCIO SSD A R.L. 
17. L.G. TRINO                
18. LA BIELLESE               
19. LA PIANESE            
20. LUCENTO               
21. MORETTA               
22. OLMO                  
23. ORIZZONTI UNITED      
24. PINEROLO              
25. PONTDONNAZ HONEARNAD  
26. PRO EUREKA            
27. ROMENTINESE E CERANO  
28. SALUZZO               
29. UNION BUSSOLENOBRUZOLO
30. VANCHIGLIA 1915       
31. VERBANIA     

IL COMUNICATO

Campionato di Eccellenza: n. 2 gironi da 16 squadre

Campionato di Promozione: n. 4 gironi da 16 squadre

Campionato di Prima categoria: n. 7 gironi da 16 squadre

Campionato di Seconda categoria:  n. 10 gironi da 14 squadre

Campionato di Terza categoria: numero  gironi  e  squadre  variabile  in  base  alle  nuove affiliate

LE MOTIVAZIONI

- preso atto delle risultanze relative alla ratifica delle iscrizioni dei Campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria come riportato ai punti precedenti;

- considerato che il numero delle Società iscritte ai suddetti Campionati nel corso delle ultime stagioni  sportive  è  ormai  in  costante  diminuzione  a  seguito  del  susseguirsi  di  fusioni  e rinunce ai Campionati di competenza, soprattutto nelle categorie dilettantistiche di base;

- tenuto conto che già nella decorsa stagione sportiva per il completamento dell’organico di alcune  categorie  il  Consiglio  Direttivo  ha  dovuto  avvalersi  di  graduatorie  primarie  e suppletive,  aprendo  in  più  riprese  le  istanze  di  ripescaggio  per  reiterata  mancanza  di squadre  e,  per  talune  categorie,  non  riuscendo  comunque  a  formare  gironi  omogenei
registrando un numero di squadre dispari;

- considerato  che  risulta  imprescindibile  garantire un  adeguato  e soddisfacente  livello  di qualità  e  di  equità  tecnico/agonistica  in  tutti  i  Campionati  dilettantistici  regionali,  che discenda  principalmente  da  una  corretta  impostazione  degli  organici  e  conseguentemente dal  numero  dei  gironi  e  dalle  squadre  ivi  inserite, che  suggerisce  di  riportare  la  categoria Eccellenza allo status quo-ante la caduta di Società professionistiche avvenuta in passato e che ha portato ad ampliare il numero delle squadre nei rispettivi gironi, oltre a prevedere alla   chiusura   degli   organici   una   adeguata   armonizzazione   delle   restanti   categorie attendendo alla volontà di non depauperare i Campionati di base per soddisfare ripescaggi numericamente penalizzanti

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium