/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | giovedì 09 agosto 2018, 13:28

Daisy Osakue: per la torinese un lancio da finale nella mattinata di Berlino

Un 58,73 che si ferma a 99 centimetri dal suo record italiano Under 23, ma vale la qualificazione diretta. Le finali sabato 11, alle 20.30, diretta su Raisport

Daisy Osakue

Daisy Osakue

Si è fermata a 99 centimetri da quel record italiano Under 23 – riscritto portandolo a 59,72 metri – ma il suo lancio di questa mattina ai Campionati Europei vale, da solo, l’accesso alle finali di sabato 11, alle 20.30, diretta su Raisport

Daisy Osakue, la discobola torinese (figlia di genitori nigeriani) cresciuta alla Sisport di Torino, studentessa di 22 anni che si allena in Texas, negli Stati Uniti, e recentemente fatta oggetto da un'auto in corsa - mentre tornava a casa, a Moncalieri – di un lancio di uova, colpita a un occhio ed operata per una lesione alla cornea che ne ha messo a rischio addirittura il futuro sportivo.

Dopo la “paura” di un primo lancio nullo, il secondo a 99 centimetri dal record personale: un 58,73 che vale - come detto - la qualificazione diretta.

Quanto mi serviva per dimenticare questo episodio. Adesso perdono tutti” ha detto Osakue.

Anche quei  tre che a bordo della Fiat Doblò, intestata al padre di uno di essi, italiani abitanti a Vinovo, La Loggia e Moncalieri che la Giustizia ha denunciati per lesioni e omissione di soccorso.

Anche tutto il fango dei social e le becere strumentalizzazioni politiche di parte.

Walter Alberto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore