/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | venerdì 14 settembre 2018, 07:00

Più di 5mila appassionati a Sestriere per l'ultima prova del Campionato Europeo di Supermoto

È stato questo l’ultimo grande evento estivo al Colle del Sestriere in attesa dell’avvio della stagione sciistica invernale della Vialattea programmato per il prossimo 7 dicembre

Sestriere è stata, per due giorni, una piccola Montecarlo a due ruote ospitando  il Gran Premio di Sestriere, Sestriere è stata, per due giorni, una piccola Montecarlo a due ruote ospitando  il Gran Premio di Sestriere, ultima prova del Campionato Europeo di Supermoto. Gli specialisti di questa spettacolare disciplina, un mix tra lo stile di guida del motocross con le curve, pieghe e derapate su asfalto, si sono sfidati sul tracciato realizzato appositamente ai 2.035 metri della stazione turistica del comprensorio sciistico della Vialattea.

È stato questo l’ultimo grande evento estivo al Colle del Sestriere in attesa dell’avvio della stagione sciistica invernale della Vialattea programmato per il prossimo 7 dicembre.

Due le manche disputate oggi al Colle che ha radunato nella due giorni oltre 5000 spettatori (ingresso gratuito). La prima manche è stata vinta dal francese Thomas Chareyre su TM Racing, Casa Motociclistica Italiana, che ha preceduto nell’ordine il tedesco Markus Class (Husqvarna) ed il francese Nicolas Cousine (Honda).

Emozionante la seconda manche con Chareyre, che partito in testa, perde alcune posizioni a vantaggio del tedesco Class che va a vincere la frazione davanti ai francesi Laurent Fath (Ktm) e Emerick Bunod (Honda).

Ma l’attesa al traguardo è stata tutta per Thomas Chareyre, quarto classificato. Un piazzamento prezioso per il francese che gli ha permesso di festeggiare il settimo titolo tra mondiale ed europeo, nessuno come lui, completando così il sorpasso nella classifica assoluta di campionato nei confronti del ceco Pavel Kejmar (TM), apparso in netta difficoltà sul circuito cittadino di Sestriere.

La classifica assoluta di giornata del Gp di Sestriere ha visto Class salire sul gradino più alto del podio con Chareyre, secondo e Fath, terzo, premiati dal presidente del Consorzio Turistico Via Lattea, Massimo Bonetti e dal Vicesindaco di Sestriere, Gianni Poncet che ha premiato anche Chareyre per il titolo continentale agguantato a Sestriere.

“È stato un bellissimo weekend di motori – ha dichiarato Gianni Poncet – con piloti professionisti che si sono giocati il titolo Europeo di Supermoto a Sestriere sulle montagne protagoniste delle Olimpiadi Invernali del 2006, dei Mondiali di Sci del 1997 e di tantissime edizioni della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Un grande spettacolo, con tanto pubblico che ha dimostrato di apprezzare l’evento, che ha rafforzato il legame tra Sestriere il mondo dei motori”.. Gli specialisti di questa spettacolare disciplina, un mix tra lo stile di guida del motocross con le curve, pieghe e derapate su asfalto, si sono sfidati sul tracciato realizzato appositamente ai 2.035 metri della stazione turistica del comprensorio sciistico della Vialattea.

È stato questo l’ultimo grande evento estivo al Colle del Sestriere in attesa dell’avvio della stagione sciistica invernale della Vialattea programmato per il prossimo 7 dicembre.

Due le manche disputate oggi al Colle che ha radunato nella due giorni oltre 5000 spettatori (ingresso gratuito). La prima manche è stata vinta dal francese Thomas Chareyre su TM Racing, Casa Motociclistica Italiana, che ha preceduto nell’ordine il tedesco Markus Class (Husqvarna) ed il francese Nicolas Cousine (Honda).

Emozionante la seconda manche con Chareyre, che partito in testa, perde alcune posizioni a vantaggio del tedesco Class che va a vincere la frazione davanti ai francesi Laurent Fath (Ktm) e Emerick Bunod (Honda).

Ma l’attesa al traguardo è stata tutta per Thomas Chareyre, quarto classificato. Un piazzamento prezioso per il francese che gli ha permesso di festeggiare il settimo titolo tra mondiale ed europeo, nessuno come lui, completando così il sorpasso nella classifica assoluta di campionato nei confronti del ceco Pavel Kejmar (TM), apparso in netta difficoltà sul circuito cittadino di Sestriere.

La classifica assoluta di giornata del Gp di Sestriere ha visto Class salire sul gradino più alto del podio con Chareyre, secondo e Fath, terzo, premiati dal presidente del Consorzio Turistico Via Lattea, Massimo Bonetti e dal Vicesindaco di Sestriere, Gianni Poncet che ha premiato anche Chareyre per il titolo continentale agguantato a Sestriere.

“È stato un bellissimo weekend di motori – ha dichiarato Gianni Poncet – con piloti professionisti che si sono giocati il titolo Europeo di Supermoto a Sestriere sulle montagne protagoniste delle Olimpiadi Invernali del 2006, dei Mondiali di Sci del 1997 e di tantissime edizioni della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Un grande spettacolo, con tanto pubblico che ha dimostrato di apprezzare l’evento, che ha rafforzato il legame tra Sestriere il mondo dei motori”.

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore