/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | martedì 18 settembre 2018, 17:00

La Ginnastica Ritmica italiana sul tetto del Mondo

L’Eurogymnica Torino Cascella Festeggia e si prepara alla Serie A

La Ginnastica Ritmica italiana sul  tetto del Mondo

La ginnastica ritmica italiana, in questi ultimi giorni, è tornata a far parlare di sé: in occasione dei Campionati del Mondo di Sofia, infatti, le Farfalle hanno conquistato ben tre medaglie da individualiste, uno storico oro nel misto e l’argento nel concorso all-around, che ha permesso alle ragazze di Emanuela Maccarani di aggiudicarsi il pass Olimpico, con ben due anni di anticipo da Tokyo 2020. 

Un bellissimo risultato ottenuto dalle azzurrine che, proprio lo scorso anno, il 10 giugno 2017 al PalaRuffini di Torino, in occasione dell’Incontro Internazionale Italia-Stati Uniti organizzato dall’Eurogymnica Torino, si sono aggiudicate la vittoria contro le ragazze a stelle e strisce di fronte a 2.000 spettatori entusiasti ed emozionati. 

C’era però anche un po’ di Eurogymnica in questa competizione mondiale di Sofia, grazie a Eleni Kelaiditi, che, vestendo la maglia nazionale della Grecia, si è distinta incantando tutto il pubblico. L’atleta greca, di ritorno da Sofia, si unirà alla compagine torinese, prendendo parte al campionato italiano insieme alle Egirls, chiamata a sostituire Ana Luiza Filiorianu dopo il serio incidente che la terrà lontana dalle pedane ancora per mesi.

Si conclude dunque un anno particolarmente importante per la ginnastica ritmica italiana, che, dopo una breve pausa, darà il via ad una nuova stagione agonistica: infatti, il Campionato Italiano di serie A partirà il 13-14 ottobre da Forlì, per poi proseguire il 3-4 novembre a Desio, il 24-25 novembre a Fabriano, e concludersi il 15-16 dicembre ad Arezzo. Tra le 20 squadre che cercheranno di aggiudicarsi lo scudetto, ci sarà anche l’Eurogymnica Torino Cascella, guidata dal Presidente Michele Giannone. Stelle di punta della squadra saranno l’azzurrina Alessia Leone e Gaia Garoffalo che, già lo scorso anno, si erano distinte nel campionato della massima serie, oltre alla stellina romana, già argento europeo con la Squadra di Insieme Giovanile, Nina Corradini e alla greca Eleni Kelaiditi, reduce dal Campionato del Mondo di Sofia. Scenderà in pedana anche la giovane Laura Golfarelli, sanmaurese dalle grandi speranze, campionessa italiana tra le Allieve lo scorso anno, che verrà schierata al Corpo Libero e la chierese Giulia Turolla campionessa italiana di specialità al nastro.

In occasione dell’inizio della nuova stagione agonistica e per festeggiare i grandi risultati ottenuti negli scorsi mesi, la società biancoblù, mercoledì 26 settembre organizzerà uno spettacolo di ginnastica ritmica, durante il quale verrà presentata la squadra che affronterà la massima serie del campionato, nonché le tante atlete che hanno portato alto il nome dell’Eurogymnica Torino. Una  serata di sport e di divertimento che, insieme a tanti ospiti istituzionali, regalerà momenti di spettacolo e dimostrazioni tecniche.

Sono particolarmente soddisfatto e orgoglioso dei risultati ottenuti dalla nostra società in quest’ultimo anno sportivo - ha dichiarato il Presidente dell’Eurogymnica Torino Cascella, Michele Giannone - dietro ogni medaglia, dietro ogni titolo italiano ottenuto, si nasconde impegno, fatica, passione e preparazione. Un dovuto ringraziamento va alle nostre instancabili atlete e allo staff tecnico che cura la preparazione nei minimi dettagli. Un doveroso pensiero va però anche ai tantissimi genitori che, credendo nel nostro lavoro e supportando le proprie figlie, sono parte integrante della nostra grande comunità biancoblù. Il 26 settembre sarà una bella festa per tutto il mondo della ginnastica ritmica torinese, un’occasione per poter osservare da vicino il lavoro svolto in palestra e per poter ringraziare di persona tutte le realtà, istituzionali e imprenditoriali, che ci supportano nella nostra attività”

L’appuntamento è per mercoledì 26 settembre alle ore 18, al PalaMoncrivello di Torino. 

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore