/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | martedì 18 settembre 2018, 13:00

Torino, la 2^ fase regionale del Campionato di Sociatà Allievi

Valida come campionato regionale. Brilla Joseph Twumasi che scende sotto i 22 secondi sui 200 metri.

Joseph Twumasi

Joseph Twumasi

Due giorni di gare allo Stadio Primo Nebiolo di Torino con protagonista l’atletica giovanile. In calendario la 2° fase regionale dei CdS Allievi, valida anche come campionato regionale individuale. In attesa che siano completate le classifiche di società su scala nazionale, ecco il resoconto dal punto di vista individuale.

ALLIEVE. Doppietta per Sara Verteramo (CUS Torino) nei lanci: la torinese fa suoi il getto del peso con 14,63, e il lancio del disco con 37,61 davanti a Giorgia Migliaccio (Raota Chiusani) che va al personale con 32,25. Doppio titolo anche nel mezzofondo con Assia El Maazi (S.A.F.Atletica Piemonte) che si aggiudica i 2000 siepi in 7:16.13 e i 3000 metri in 10:50.44. Nel salto in lungo si conclude la stagione di Veronica Crida (UGB), finalista agli Europei u18 di Gyor; per lei, che quest’anno si è migliorata fino ad arrivare a 6,25, oggi il miglior balzo è a 5,68 (+0.1). Bella sfida sui 400hs dove Malina Lenuta Berinde (Roata Chiusani) con 1:04.91 ha la meglio sull’azzurrina dello sprint Rebecca Menchini (Atl. Stronese), seconda in 1:05.30. Berinde fa doppietta portandosi a casa anche il titolo dei 10hhs in 15.13 (-0.1) mentre Menchini si aggiudica il titolo regionale del salto in alto con 1,60.
Francesa Paolin (Atl. Castell’Alfero) vince i 100 in 12.97 (+0.6) mentre i 200 vanno ad Anna Cermelli (Atl. Alessandria) in 27.07. Sui 400 1:01.32 per Valery Costa (Atl. Stronese) mentre, nel mezzofondo veloce, i titoli sono per Federica Pagliassotto (Runner Team 99) con 2:20.03 sugli 800, e per Arianna Reniero (Atl. Stronese) sui 1500 in 4:52.79. Valentina Paoletti (Roata Chiusani) si aggiudica il salto triplo con 11,85 (+1.0) mentre l’asta va ad Ilary Borello (Atl. Canavesana) con 3,00. Ad Alessia Titone (S.A.F.Atletica Piemonte) il titolo dei 5000 metri di marcia in 26:17.11. A completare la panoramica, i lanci con Chiara Schiavone (Atl. Alessandria) campionessa regionale di martello con 29,81 e Sara Perolio (Zegna) di giavellotto con 42,32.

ALLIEVI. La miglior prestazione tecnica della due giorni arriva dai 200 metri ed è firmata da Joseph Twumasi (Vittorio Alfieri Asti). Prima volta per lui sotto il muro dei 22 secondi: 21.95 dice il cronometro per il suo nuovo primato personale. L’astigiano fa così doppietta dopo essersi già aggiudicato i 100 metri in 11.18 (-0.8). Nel salto in lungo in pedana Davide Favro (Atl. Canavesana); la medaglia d’argento degli Europei di categoria sta scaldando i motori in vista dell’impegno a cinque cerchi di ottobre, quando vestirà la maglia azzurra alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires. Poco indicativa la prova odierna, penalizzata da un buon vento contrario: 6,79 il miglior balzo dell’atleta di Santhià con -1.2 di vento. Bravo alle sue spalle anche Federico Scarselli (Novatl. Chieri) con 6,67 (-0.6). Doppietta per Lorenzo Pusceddu (Atl. Canavesana) che si porta a casa il titolo del triplo con 13,32 (+0.5) e del salto in alto con 1,91. Torna in gara, dopo l’infortunio patito a Mantova, il campione italiano di decathlon Alessandro Sion (S.A.F.Atletica Piemonte) che conquista il titolo regionale sui 110hs in 14.95 (+0.4) ed è terzo nell’alto con 1,87 preceduto da Mattia Rocco (Atl. Castell’Alfero) con 1,89; quest’ultimo si impone poi nel martello con 35,77. Doppietta anche per Matteo Pautasso (CUS Torino) che si aggiudica il getto del peso con 12,91 e il disco con 41,23.
Completano i risultati: 51.20 sui 400 metri per Giorgio Isacco (GAV); 1:57.44 sugli 800 per Umberto Brero (Atl. Alba); 4:08.02 per Luciano Spettoli (Atl. Alessandria) che brucia nel finale Lorenzo Caretti (GAV), secondo in 4:08.26. Mattia Galliano (Roata Chiusani) si aggiudica i 3000 in 9:01.24 mentre sui 2000 siepi vince Giacomo Bruno (Atl. Pinerolo) in 6:26.84. Simone Teso (Atl. Carmagnola) si aggiudica i 400hs in 1:02.43. 3,90 per Francesco Pugno (S.A.F.Atletica Piemonte) nell’asta mentre Christian Marino (Atl. Castell’Alfero) lancia il giavellotto a 52,41. Giorgio Gueli (Atl. Canavesana) è il nuovo campione regionale di marcia con 24:06.34.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore