/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 14 ottobre 2018, 07:31

13^ Rowing For Tokio: la prima giornata torinese di sfide (Foto)

I risultati delle gare di sabato 13: 500, 2000, 3000 metri e remoergometro

13^ Rowing For Tokio: la prima giornata torinese di sfide (Foto)

Una splendida giornata di sole ha accolto i partecipanti della 13° edizione della Rowing for Tokyo – Paralympic Games 2020, regata per atleti con disabilità organizzata dalla Società Canottieri Armida. Nella mattinata di sabato 13 ottobre si sono disputate, dopo la consueta sfilata delle società, le gare a cronometro sulle distanze dei 500, 2000 e 3000 metri, mentre nel pomeriggio sono andate in scena le batterie e le finali indoor al remoergometro; in chiusura di giornata il progetto Iron Mind della Marco Berry ONLUS – Magic for Children ha fatto provare il canottaggio a ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni. Domenica 14 si svolgeranno (a partire dalle ore 9) le gare sprint sui 250 metri che decideranno i vincitori del Trofeo Rowing for Tokyo, delle medaglie e dei premi individuali.

Per quanto riguarda i risultati parziali (tra parentesi categoria ed equipaggi), le gare in acqua di sabato mattina sono state conquistate da Canottieri Adria 1 (2X CANOE SPECIAL OLYMPICS Giovanni Skerl, Luciana Sardo), Canottieri Armida 15 (2X PR PROMO Arianna Riccucci, Marta Levi), Canottieri Armida 13 (4+ GIG SPECIAL OLYMPICS Lorenzo Bosco, Andrea Serafino, Umberto Lange, Isabella Chiappino), Canottieri Gavirate 1 (4+ MIX PR3ID Francesco Borsani, Matteo Brunengo, Elisabetta Tieghi, Serena Giorgetti, tim. Giovanna D'Ambrosio), Canottieri Gavirate 2 (4+ GIG MIX PR3ID Giulio Guerra, Carlo Dal Verme, Stefano Macchi, Marta Sapia, Tim.

Gianfranco Bianchi), Viana Remadores do Lima (1X PR1 Maschile Felipe Cerqueira), Flora 2 misto Armida (4+ Mix PR3 Maryam Afgei, Daniele Signore, Denis Andrei, Carlo Costi, tim. Tamara Bernio), Murcarolo 1 (1X PR2 Maschile Gian Filippo Mirabile) Di seguito, i primi classificati al remoergometro: Canottieri Armida (1' Finale A Special Olympics Maschile Manuel Vaccaro), Canottieri Armida (1' Finale B Special Olympics Maschile Lorenzo Manzo), Tevere Remo (1' Finale C Maschile Special Olympics Francesco Sessa), Canottieri Armida (1' Finale A Femminile Special Olympics Taissia Impemba), Canottieri San Miniato (3' Finale A Maschile Special Olympics Fabio Rocco), Canottieri Velocior (3' Finale B Maschile Special Olympics Michele Fedi), La Missione Sportiva (3' Finale A Femminile Special Olympics Tiziana Collina), Canottieri Gavirate (3' Finale A Maschile PR3ID Stefano Macchi), Canottieri Armida (3' Finale B Maschile PR3ID Matteo Bianchi), Canottieri Gavirate (3' Finale Femminile PR3ID Elisabetta Tieghi), Canottieri Armida (3' Finale Maschile PR3 Lorenzo Bernard), Canottieri Olona (3' Finale Femminile PR Elisabeth Muti), Murcarolo (3' Finale Maschile PR1-2 Gian Filippo Mirabile).

Medagliad’oro al Merito Sportivo – socio fondatore della Federazione Italiana Canottaggio socio fondatore U.N.A.S.C.I. – socio fondatore Associazione sPOrt.

Grande soddisfazione, per la riuscita di questa prima giornata di gare, è stata espressa

dal Consigliere della Società Canottieri Armida Luca Audi: “Questa prima giornata – ha dichiarato - ci ha regalato grandi emozioni ed enormi soddisfazioni perché i ragazzi, pur non rinunciando all'agonismo e alla voglia di vincere, stanno bene, si divertono e si abbracciano in amicizia, regalando momenti di gioia a tutti; mi fa piacere sottolineare che, accanto a questo, ci siano comunque anche risultati sportivi notevoli e tempi di tutto rispetto”.

Ricordiamo che domenica, a conclusione della 13° Rowing for Tokyo, Daniele Signore (medaglia d'oro ai Giochi Paralimpici di Pechino 2008), Luca Lunghi (Nazionale a Rio 2016), Florinda Trombetta (Nazionale a Londra 2012 e Rio 2016), Cristina Scazzosi (riserva a Rio 2016), Anila Hoxha (4° e 5° classificata ai Campionati Mondiali 2017 e 2018), Greta Muti (Nazionale 2018) e Gian Filippo Mirabile (Nazionale 2018) daranno vita, insieme ad alcune giovani promesse, ad un equipaggio che sfiderà l'8+ Open Mind Armida in una gara speciale dedicata al 130° anniversario della Federazione Italiana Canottaggio.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium