/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 23 ottobre 2018, 06:00

Torino: va in archivio la 5^ Maratonina della Felicità

Tesio: "Non c'è competizione, ma sempre più persone fanno a gara per renderla possibile"

Torino: va in archivio la 5^ Maratonina della Felicità

Nella splendida cornice di una tiepida domenica di autunno si è svolta la 5^ Maratonina della Felicità, evento sportivo ecosolidale ispirato a La Via della Felicità di L. Ron Hubbard, con il Patrocinio della Regione Piemonte, della Città di Torino e delle Circoscrizioni IV e V.

Centinaia di podisti amanti della camminata sportiva o della corsa a tutti i livelli, si sono riuniti in Strada Pianezza per poi addentrarsi a scelta in uno dei due percorsi di 7 o 21 Km previsti dagli organizzatori - l'associazione volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology PRO.CIVI.CO.S. onlus e Giannone Running - che hanno voluto valorizzare alcune aree verdi poco frequentate di Borgata Frassati e nei pressi della ex Tyssen per poi addentrarsi nel grande parco Carrara (Pellerina).

"La partecipazione è stata buona nonostante la concomitanza con altri eventi importanti - spiega soddisfatto Beppe Tesio, presidente della PRO.CIVI.CO.S. - ma la cosa meravigliosa di questa iniziativa è il crescente supporto amichevole da parte di cittadinanza, associazioni, enti ed istituzioni.

E' proprio questo il senso della Maratonina della Felicità dove non c'è competizione, ma si fa a gara per renderla possibile e sempre migliore.

Dai giudici FIDAL ai moltissimi volontari sul percorso, dalla Polizia Municipale a chi si è occupato dei ristori o della segreteria, dai ciclisti che hanno aperto e chiuso il lungo cordone di partecipanti all'assistenza sanitaria e medica, senza contare l'enorme lavoro di allestimento, segnalazione e disallestimento di un circuito articolato lungo 21 km; l'elenco di persone che hanno aiutato supera abbondantemente le cento unità ed è difficile ringraziarle tutte in modo adeguato".

Tra i partecipanti anche runners di ottimo livello e l'immancabile Simone Leo, ultramaratoneta di fama internazionale che della Maratonina della felicità è co-fondatore.

La 5^ Maratonina della Felicità, grazie ai suoi partecipanti, regalerà due alberi alla Città di Torino, perché… correre è bello, ma non è mai fine a se stesso.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium