/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | martedì 06 novembre 2018, 09:01

Coach Riga: “Le assenze della Fixi tre volte più importanti rispetto a quelle di Napoli”

Serena disamina dopo la sconfitta al PalaVesuvio: “Ne usciamo con delusione ma con lo sguardo avanti, non è cambiato nulla, ma dobbiamo essere forti tutti a non perdere entusiasmo e coraggio”

Coach Riga: “Le assenze della Fixi  tre volte più importanti rispetto a quelle di Napoli”

Dopo la sconfitta rimediata domenica sera al PalaVesuvio di Napoli, l’head coach della Iren Fixi Torino, Massimo Riga, ha detto: “Prima Venezia, poi Schio e ieri Napoli, dovevamo giocare contro queste tre super squadre una dietro l’altra. È lo scherzo che il calendario ci ha fatto. Non avevamo i favori del pronostico, a questo si sono aggiunte le assenze di Trucco e Togliani, a volte in maniera alternata, altre (come ieri) contemporaneamente. Purtroppo nella gara di ieri abbiamo avuto poco dal terzetto delle straniere.

Quando la sconfitta si stava materializzando ci siamo scoraggiati e purtroppo ne ha risentito l’atteggiamento. Il valore di Napoli, nonostante le assenze, lo conosciamo tutti, basti pensare a Tagliamento che ieri ha segnato dappertutto, a Williams che è la quarta scelta assoluta del draft Wnba, a loro si aggiunte Macchi, Ress, Pastore, Gonzalez, queste per noi erano avversarie irraggiungibili. Le nostre assenze rispetto a quelle di Napoli sono tre volte più importanti.

Ne usciamo con delusione ma con lo sguardo avanti, non è cambiato nulla, ma dobbiamo essere forti tutti a non perdere entusiasmo e coraggio. Bisogna fissare il nostro obiettivo e non perderlo mai di vista. Un po’ come i pugili abbiamo preso tre pugni consecutivi, che ci hanno fatto perdere l’equilibrio, ma state certi che non siamo caduti e non cadremo. Per sabato contro Broni, che è una squadra di medio-alta classifica, speriamo di recuperare Trucco e Togliani, magari già negli allenamenti, dato che nelle ultime tre settimane ci siamo sempre allenati in otto”.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore