/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | mercoledì 07 novembre 2018, 20:30

DECISIONE CLAMOROSA - Giusto così! Alicese-Pont Donnaz, dopo l'incidente stradale, si rigioca

Niente 3-0 per i locali e niente punto di penalizzazione per i valdostani. Il Giudice sportivo: "La mancata presentazione del Pont Donnaz è stata causata da un grave incidente automobilistico"

DECISIONE CLAMOROSA - Giusto così! Alicese-Pont Donnaz, dopo l'incidente stradale, si rigioca

ECCELLENZA A

Il Giudice sportivo ha spiazzato tutti. Ha vinto il buon senso. Il 3-0 a tavolino per l'Alicese ed il punto di penalizzazione per il Pont Donnaz (che non si era presentato al campo domenica alle 14.30 davanti ad un arbitro di Torre del Greco a seguito di un incidente stradale ad alcuni suoi giocatori avvenuto alle 9.30 del mattino) sembravano ormai scontati e scolpiti nel marmo. Invece no. Si rigioca. O meglio...si gioca!

Decisione clamorosa, che creerà anche una sorta di precedente, in Eccellenza A, ma è tutto merito della buona fede del Pont Donnaz, la prima in classifica che avrebbe soltanto proseguito volentieri il suo momento d'entusiasmo presentandosi al campo dopo risultati importanti. Il ribaltamento del bus che ha ferito Varvelli, Bresciani e Fiore ha "distratto" - se così si può dire - la società che ha avuto altro a cui pensare con momenti di forte paura e confusione.

Quando tutto è tornato alla normalità il solo Piscopo, assieme al presidente del Pont Calliera e al dg Padovano, si sono presentati davanti all'arbitro per ribadire: "Se la squadra non è qui è per un valido motivo". Fondamentale, poi, ai fini del riconoscimento della buona fede valdostana, l'inoltro tempestivo della richiesta di rinvio della partita alle ore 11 della domenica mattina da parte dei dirigenti orange ed il fatto di aver fornito una precisa ed esauriente documentazione (foto e referti dell'ospedale San Luigi di Orbassano).

"Dura lex, sed lex", avevamo scritto giorni fa. Per una volta non è così. Il "precedente" che si è creato oggi potrebbe portare, un giorno, i vari Giudici sportivi a dover creare diverse categorie di interpretazione distinguendo quale sarà un motivo "grave", dunque comprensibile, e quale un motivo "meno grave", e quindi inaccettabile, per non presentarsi al campo davanti all'arbitro...Ma questa sarà un'altra storia.

LA DECISIONE DEL GIUDICE SPORTIVO

dal comunicato 31 del 7 novembre 2018

- visto il referto arbitrale e la allegata dichiarazione del Sig. Jean Pierre Calliera, Presidente della società USD PONTDONNAZ-HONEARNAD, nonché le successive comunicazioni scritte ed i documenti inviati agli Uffici del Comitato Regionale Piemonte e VDA a mezzo mail nelle date 4 e 5/11/2018, dai quali si evince  che  la  mancata  presentazione  della  suddetta squadra  in  data  4/11/2018  presso  il  campo sportivo  "Luigi  Salussolia"  del  Comune  di  Alice  Cas
tello  (VC)  per  la  gara  in  calendario contro la ASD ALICESE  CALCIO, valevole  per  il  Campionato  di  Eccellenza  Girone  A,  è  stata  causata  da  un  grave
incidente  automobilistico  occorso  nella  mattinata  del  medesimo  giorno,  con  coinvolgimento  del pullmino  della  USD  PONTDONNAZ-HORNEARNAD  e  conseguenti  infortuni  di  tre  tesserati,  certificati dai referti di P.S. dell'Ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano;

- vista  altresì  la  richiesta  di  rinvio  della  suddetta  partita,  avanzata  congiuntamente  dalle  due  squadre sopra citate;

DELIBERA

di disporre la ripetizione della gara
, dando mandato al Comitato Regionale di disporre una nuova data per la disputa della stessa. 

 

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore