/ Juve

Che tempo fa

Cerca nel web

Juve | mercoledì 07 novembre 2018, 10:03

Champions League: stasera Juve - Manchester United, per i bianconeri l'occasione per chiudere il discorso qualificazione

Alle 21 la Vecchia Signora ospita i Red Devils, Allegri punta a strappare il pass per gli ottavi: "Dovremo fare una partita giusta, ci giochiamo tanto".

Champions League: stasera Juve - Manchester United, per i bianconeri l'occasione per chiudere il discorso qualificazione

"Le cose stanno andando bene, ma non si conquistano trofei ora. Questa partita può essere il primo obiettivo, qualificarci o qualificarci da primi". Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha così fissato le priorità in vista del match contro il Manchester United in programma questa sera all'Allianz Stadium (ore 21, arbitro il rumeno Ovidiu Haţegan).

"Loro sono una squadra che diventa pericolosa in qualsiasi momento - ha spiegato il mister juventino alla vigilia della sfida - avranno grande velocità se giocheranno Rashford, Sanchez, Martial. Dovremo fare una partita giusta, ci giochiamo tanto".

A seguire, qualche indicazione su quello che sarà l'undici titolare: "Matuidi potrebbe riposare. Fortunatamente è arrivato in finale al Mondiale, ha dato quello che aveva e anche quello che non aveva. Khedira poi è in buone condizioni e Bentancur recupera velocemente. Solo Douglas Costa, Bernardeschi e Kean sono fuori. Bernardeschi dovrebbe esserci col Milan, per Douglas Costa vedremo".

"Mandzukic? La caviglia va bene - ha proseguito il tecnico livornese - per noi è molto importante, ci dà grande fisicità. Averlo a completa disposizione, come per Khedira e altri, mi lascia molto contento. Lui ogni anno ha questi momenti: quando non sta bene, meglio farlo recuperare".

Un pensiero poi alle dichiarazioni di Benatia ("A 31 anni non è piacevole giocare una volta ogni tanto"): "Se ha detto qualcosa, è stato magari uno sfogo. Essere in una grande squadra comporta poter star fuori, ma giocatori del suo livello è difficile trovarne, come per Barzagli e Rugani: ci sta uno sfogo ogni tanto".

La certezza però è sempre la stessa, quel Cristiano Ronaldo che in una recente intervista a "France Football" ha elogiato il suo allenatore: "Mi hanno fatto piacere le parole di Cristiano – il commento a tal proposito di Allegri -. La mia aspettativa da lui per questa gara? Fare gol".

Alla conferenza stampa pre partita ha preso parte anche Leonardo Bonucci, chiamato ad esprimersi sul tema di un possibile Pallone d’oro ad un difensore. "Il premio a un giocatore come Varane? É giusto sia candidato, ma penso che il Pallone d’oro lo meriti Cristiano Ronaldo", il pensiero del numero 19.

In conclusione qualche confidenza sull'amico Pogba, che per la prima volta torna allo Stadium da avversario: "Con Paul sono in ottimi rapporti, mi ha detto che gli ha fatto una certa emozione tornare in quello che era il suo stadio: spero faccia una grande partita ma che vinca la Juventus. Un suo ritorno qui? Ovvio che fa piacere quando tornano i giocatori migliori, vale per Pogba e tanti altri. Io ho avuto la fortuna di fare il percorso inverso rispetto allo scorso anno, ma quello che farà Paul dipenderà da lui".

 

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Matic, Herrera; Sanchez, Pogba, Martial; Rashford.

ALLENATORE: José Mourinho.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore