/ torinosportiva.it

Che tempo fa

Cerca nel web

torinosportiva.it | venerdì 09 novembre 2018, 17:32

Torino: troppo elevata la corrente del Po, annullata anche la Silverskiff di domenica 11 novembre

Impossibile garantire le condizioni di sicurezza necessarie per scendere in acqua

Torino: troppo elevata la corrente del Po, annullata anche la Silverskiff di domenica 11 novembre

Dopo l’annullamento della Para-Rowing (4000 m) e delle KinderSkiff (1000 metri per Allievi 2006-2007, 4000 metri per Allievi 2005 e Cadetti 2004) di sabato 10 novembre, oggi è stato ufficializzata la cancellazione anche della SilverSkiff di domenica 11 novembre, con partenze volanti ogni 15 secondi, e sfide sulla distanza di 11.000 metri per le categorie Ragazzi, Junior, Under 23, Senior A, Pesi leggeri, Master.

La regata internazionale Silverskiff, organizzata dalla Reale Società Canottieri Cerea, non si farà.  Troppo pericoloso per l’incolumità dei concorrenti  - a causa delle continue piogge che mantengono ancora elevata la corrente del Po – regatare nella gara internazionale di resistenza a cronometro di canottaggio per la quale, per questo fine settimana, non sarebbe stato possibile garantire le condizioni di sicurezza necessarie per scendere in acqua.

Una notizia che è giunta nel pomeriggio odierno e che l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris ha così commentato: "Esprimo piena solidarietà a tutti gli amici del Cerea per la mancata possibilità di svolgere l'importante gara sportiva internazionale, apprezzandone la passione e il servizio dimostrati in tutti questi anni nell'organizzazione e promozione di una splendida disciplina, che permette a Torino di essere riconosciuta capitale internazionale degli sport di fiume. Un apprezzamento particolare va dato anche a tutti i volontari del Cerea impegnati in questi giorni nella salvaguardia e pulizia della sede e nell'accoglienza migliore riservata agli atleti già giunti a Torino. Riconosco infine il grande valore di questa manifestazione, che sono certo non verrà meno nelle edizioni a venire".

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore