/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 17 novembre 2018, 12:02

Il moncalierese Diego Chiavegato è il nuovo Presidente del Comitato Provinciale torinese della FISI

Succede a Giuliano Patetta, che era Presidente provinciale della FISI dal 1971

La stretta di mano per il passaggio delle consegne tra Giuliano Patetta e Diego Chiavegato (foto Michele Fassinotti per Archivio Fotografico Comitato FISI Alpi Occidentali)

La stretta di mano per il passaggio delle consegne tra Giuliano Patetta e Diego Chiavegato (foto Michele Fassinotti per Archivio Fotografico Comitato FISI Alpi Occidentali)

Diego Chiavegato, moncalierese quarantacinquenne, libero professionista nel settore degli eventi, giudice di gara dal 2001, è il nuovo Presidente del Comitato Provinciale torinese della FISI.

Lo ha eletto nel pomeriggio l’assemblea straordinaria elettiva delle società affiliate al Comitato Provinciale, riunitasi nella sede di via Giordano Bruno 191 a Torino, che ospita anche il Comitato Alpi Occidentali. Chiavegato succede a Giuliano Patetta, che era Presidente provinciale della FISI dal 1971.

Il nuovo Presidente ha lavorato in passato per i Comitati organizzatori delle Olimpiadi Invernali di Salt Lake City 2002 e Torino 2006 e delle Olimpiadi estive di Atene 2004. Da sempre appassionato di sci, ha iniziato il suo servizio nelle manifestazioni agonistiche come giudice di porta sin dai tempi degli studi liceali al “Majorana” di Moncalieri, diventando successivamente giudice arbitro.

Nella votazione odierna ha ottenuto 2.933 voti congressuali. Con lui sono stati eletti come Consiglieri “laici” in ordine di preferenze: Giovanni Maria Salto, Nicholas Ribotto, Andrea Poma, Claudio Patetta, Federica Ferrari, Mauro Maurino e Barbara Pasquinelli. Diego Vottero e Simona Novara sono i Consiglieri atleti, mentre Giancarlo Croce è il Consigliere tecnico.

Raccolgo un’eredità importante come quella lasciata da Giuliano Patetta. – ha commentato Chiavegato dopo la sua elezione – Gli Sci Club torinesi e la FISI tutta devono molto a Giuliano, per il suo impegno costante a favore della crescita di un movimento di base che, attualmente, annovera quasi 5.000 tesserati alla Federazione nel nostro territorio provinciale.

Il Comitato provinciale si occupa soprattutto dell’attività agonistica delle categorie Pulcini e Children: è una grande responsabilità perché è in quelle categorie che si gettano le basi del movimento agonistico. Una corretta gestione delle manifestazioni riservate ai bambini e ai ragazzi dai Super Baby agli Allievi è indispensabile per garantire i ricambi e far emergere sempre nuovi talenti”.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium