/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 24 novembre 2018, 17:30

Basket A1 femminile: l’iniziativa dell’Iren Fixi Torino per urlare a toni forti il suo “no” a gesti vili, inopportuni e sconsiderati verso le donne

Ingresso scontato per tutte le donne, gratuito a tutti i tesserati delle squadre piemontesi, ragazze e ragazzi al di sotto dei diciotto anni, ai loro allenatori ed istruttori, ai loro dirigenti

Basket A1 femminile: l’iniziativa dell’Iren Fixi Torino per urlare a toni forti il suo “no” a gesti vili, inopportuni e sconsiderati verso le donne

La gara casalinga di domani della Fixi coincide con la Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne, argomento sempre molto caro al sodalizio torinese, che ogni anno, in occasione di questa ricorrenza, si prodiga al meglio e con tutte le forze disponibili per urlare a forti toni il suo “no” a gesti vili, inopportuni e sconsiderati verso il gentil sesso.

Per quest’anno, in occasione della partita, la dirigenza contribuisce offrendo a tutte le donne, ed ovviamente anche alle tifose ospiti provenienti dall’hinterland milanese, un ingresso scontato di cinque euro per assistere al big match in tribuna gialla (anzichè dieci euro) oppure a dieci euro (piuttosto che venti euro) per accomodarsi nel parterre rosso.

A questo gentile omaggio, si aggiungono altre convenzioni, stipulate grazie alla preziosissima collaborazione con il Comitato Regionale del Piemonte della Federazione Italiana Pallacanestro. Verrà offerto l’ingresso gratuito a tutti i tesserati delle squadre piemontesi, ragazze e ragazzi al di sotto dei diciotto anni, ai loro allenatori ed istruttori, ai loro dirigenti. Anche gli accompagnatori dei tesserati potranno accedere alla partita a prezzo ridotto, pagando un biglietto dell’ammontare simbolico di soli cinque euro.

Per usufruire di questi vantaggi, sarà sufficiente che ogni società faccia pervenire entro e non oltre sabato mattina all’indirizzo mail ticketing@pallacanestrotorino.it la lista degli iscritti (atlete, atleti, allenatori, dirigenti) ed il numero degli accompagnatori che intendono assistere alla partita.

Non c’è nulla di più bello. Questo è lo spettacolo che lo sport sa offrire e che mai dovrebbe mancare.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium