/ Sommario

Che tempo fa

Cerca nel web

Sommario | giovedì 06 dicembre 2018, 11:00

Per il terzo anno consecutivo Inalpi è stata Partner al premio dell’Unione Stampa Sportiva Italiana

L’azienda di Moretta è da sempre vicina al mondo dello sport, ai suoi valori e legata al territorio

Per il terzo anno consecutivo Inalpi è stata Partner al premio dell’Unione Stampa Sportiva Italiana

Per il terzo anno consecutivo Inalpi ha partecipato come Partner al premio USSI 2018 organizzato e assegnato dal Gruppo regionale del Piemonte, dell’Unione Stampa Sportiva Italiana.

I riconoscimenti agli sportivi piemontesi dell’anno, sono stati consegnati durante un’affollata cerimonia che si è tenuta nella mattinata del 4 dicembre 2018 a Palazzo Ceriana Majneri, a Torino.

I premi sono segno della reale testimonianza della gratitudine e apprezzamento nei confronti dei singoli protagonisti e delle squadre che hanno tenuto alta la bandiera della nostra Regione, in Italia e in ambito internazionale.

Inalpi, da sempre vicina al mondo dello sport, ai suoi valori e legata al territorio, è stata presente con un corner e la distribuzione del Bilancio Sociale Inalpi 2017, per informare giornalisti, atleti, rappresentanti di enti locali e istituzioni, sulle attività di sostegno allo sport portate avanti dall’azienda di Moretta. E’ stato inoltre possibile degustare i prodotti Inalpi, realizzati da filiera corta e certificata, e le Dop piemontesi Inalpi: Bra tenero, Bra duro d’alpeggio, Raschera e Toma Piemontese, che sono anche state messe in palio tra i premi consegnati nella tradizionale lotteria.

I premi, suddivisi in diverse sezioni, sono stati consegnati alla Juventus “Società dell’anno” per il settimo scudetto consecutivo, ma anche per lo storico tricolore femminile; alla Fiat Torino “Squadra dell’anno” per la vittoria della Coppa Italia di basket; al tennista Lorenzo Sonego “Rivelazione dell’anno”; al Torino Calcio “Riconoscimento speciale” per la conquista della Coppa Italia Primavera; ad Alessandro Miressi “Atleta dell’anno” per il titolo Europeo di nuoto nei 100 stile libero e a Francesco Bagnaia Campione del mondo di Moto2.

Riconoscimenti anche per l’Alessandria Calcio per il successo in Coppa Italia, alla Bertram Derthona e al Fenera Chieri ‘76 volley.

Grande attenzione è stata dedicata ai giovani protagonisti dello sport piemontese premiando la giovane pallavolista Marina Lubian, argento mondiale; Davide Favro, argento europeo under 18 nel salto in lungo; il talento di Andrea Emma nello sci nautico.

Lo sport paralimpico è sempre in primo piano tra i premi USSI, hanno ricevuto un riconoscimento il chirurgo nuotatore Marco Dolfin, la nuotatrice Carlotta Gilli e Faran Hadafo Adawe, bronzo nei 100 metri agli Europei di atletica paralimpici.

Un momento di festa, ma anche un occasione per celebrare lo sport e rimarcare i valori profondi di sacrificio e dedizione di cui è da sempre portatore.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore