/ Tennis

Che tempo fa

Cerca nel web

Tennis | sabato 08 dicembre 2018, 11:00

Tennis Beinasco in parità dopo la prima giornata della finale di serie A1 femminile

Alla vittoria sofferta di Lucia Bronzetti per le liguri, contro la giovane Federica Rossi, in rimonta, ha fatto da contraltare il successo di Giulia Gatto Monticone per le torinesi, anche in questo caso in rimonta contro Ludmila Samsonova

Giulia Gatto Monticone

Giulia Gatto Monticone

Tutto in parità dopo la prima giornata della finale di serie A1 femminile a squadre al PalaTagliate di Lucca tra US Tennis Beinasco e TC Genova 1893. Alla vittoria sofferta di Lucia Bronzetti per le liguri, contro la giovane Federica Rossi, in rimonta (4-6 6-3 7-5) ha fatto da contraltare il successo di Giulia Gatto Monticone per le torinesi, anche in questo caso in rimonta contro Ludmila Samsonova (4-6 6-1 6-1).

Un po' di rammarico per la Rossi che nel terzo set è andata a servire per chiudere l'incontro sul 5-4 ma si è fatta strappare la battuta ridando chance alla propria avversaria che non se le è lasciate sfuggire. Bravissima Giulia Gatto Monticone a reagire alla sconfitta parziale nel primo set (4-6) e trovare i ritmi giusti sul veloce del PalaTagliate per ridare forza e sorrisi al proprio club.

Era un punto importantissimo - ha detto la torinese al termine - anzi queste sono tutte partite da lottare e da giocare fino all’ultimo punto. Non mi aspettavo di vincere gli ultimi due set così facilmente. Non so cosa sia accaduto: lei è bravissima, serve bene e tira fortissimo il diritto. Avevamo preparato la partita ed avevo le idee molto chiare su come condurla tatticamente - aggiunge la Gatto-Monticone - dovevo farla muovere molto senza mai permetterle di giocare tranquilla. E poi le mie risposte in back le hanno dato piuttosto fastidio. L’atmosfera del gruppo è davvero fantastica: siamo un piccolo circolo ma i nostri tifosi sono qui e si sentono, come in ogni sfida”.

Così invece la capitana del Beinasco, Cristina Coletto: “Sono comunque molto soddisfatta per come ha giocato Federica Rossi, che per l’età che ha può contare su un tennis davvero completo. Sapevamo che quella tra le numero uno era la partita più complicata ma Giulia è stata bravissima ad arginare la potenza di Ludmilla. E’ stata attaccata al match dall’inizio alla fine senza demoralizzarsi mai. Siamo un gruppo affiatato e comunque vada siamo contentissime di essere arrivate fino a qua”.
Oggi si riparte alle 11 con il testa a testa tra Federica Di Sarra ed Alberta Brianti, inutile dire delicato per entrambe in ottica scudetto.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore